Come sostituire la batteria della Ford Ka

di Rosita Napoli tramite: O2O difficoltà: media

La batteria è uno dei componenti che molte volte può, improvvisamente, "lasciarci a piedi" senza un motivo. In questo caso si dice che "scarica" e, quindi, procura un guasto irrimediabile che ci costringerà a rimpiazzarla; però, non potendo portarla dall'elettrauto, si è costretti a svolgere l'operazione personalmente. L'intervento richiede circa 15 minuti di lavoro. Avremo così risparmiato denaro e saremo soddisfatti di noi stessi. Ecco, quindi, una guida utile per capire al meglio come sostituire la batteria della Ford Ka.

Assicurati di avere a portata di mano: cacciavite dritto chiave con apertura da 13 mm chiave con apertura da 10 mm

1 Prima operazione da compiere Per cambiarla non occorre essere un ingegnere o un esperto in materia perché non comporta particolari problemi. Guardando la parte superiore dell'oggetto considerato si noteranno due estremi detti: positivo e negativo. Questi sono fatti di piombo. Il primo è distinguibili in vari modi: lo si può vedere inciso sulla plastica accanto al terminale la cui base è circondata da una flangia di colore rosso, oppure sul vertice dell'estremo. Talvolta è riconoscibile perché è più grande di quella contraria.

2 Seconda operazione da compiere A questo punto, ci si occupa delle viti che tengono fissate la grossa pila al supporto dell'autovettura. Ogni modello di auto ha un proprio sistema di aggancio ma di solito si devono svitare solo alcune bulloni, è il caso della Ford Ka. Tolto il sistema di fissaggio è possibile estrarre la batteria dal vano e sostituirla con una nuova. Una volta inserita nell'alloggiamento, procedere col rimontaggio effettuando l'operazione inversa. Si dovranno riavvitare le viti che la tengono agganciata al supporto auto, infine si dovrà ricollegare il cavo elettrico del terminale positivo ed, in seguito, il negativo. L'auto è pronta per partire.

Continua la lettura

3 Terza operazione da compiere Per quanto riguarda il polo negativo, lo si può distinguere nei modi che seguono: il segno può essere inciso sulla plastica accanto al terminale la cui base è circondata da una flangia anch'essa dello stesso materiale ma di colore verde o può essere impresso sul vertice.  Esso è individuabile perché più piccolo di quello contrario.  Approfondimento Come sostituire la batteria della Ford Focus (clicca qui) A questo punto, si hanno le conoscenze necessaire per soppiantare l'accumulatore.  Occorre munirsi di una chiave da 13 per rimuovere l'ancoraggio e una da 10 per rimuovere i morsetti.  Si comincia staccando il cavo elettrico dell'estremo negativo che è collegato alla massa dell'automobile.  Successivamente bisogna staccare quello del positivo.  Allontanare i due fili dalla sede di lavoro per evitare che ostacolino il lavoro.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida --------》http://www.uscintermodal.com/4JNKGP3K/ (Come sostituire la batteria della Ford Ka).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo --------》https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ford_Ka (Ford Ka).

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Ford

Come sostituire la batteria alla Ford Fiesta La sostituzione della batteria dell'auto è un'operazione abbastanza semplice ... continua » Come cambiare i fanali della Ford Focus Molti credono che sostituire i fanali non funzionanti o distrutti di ... continua » Come sostituire il filtro gasolio della Ford Focus Dopo un pochino di tempo, nelle automobili che si alimentano con ... continua » Come sostituire la batteria alla Mercedes classe A Se la batteria della tua Mercedes Classe A fosse da cambiare ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.