Come sostituire la portiera di un'auto

di Irene Romeo tramite: O2O difficoltà: media

A seguito di un incidente più o meno grave la portiera dell'auto potrebbe riportare dei danni irreversibili. In questo caso, va sostituita con uno sportello nuovo di zecca. Il carrozziere provvederà a recuperare una portiera dello stesso modello della tua autovettura. La monterà e vernicerà con precisione, per garantirti la massima efficienza e funzionalità. Come sicuramente immaginerai, i costi non sono irrisori. In alternativa, potrai provvedere da te. Con un po' di pazienza, potrai sostituire la portiera di un'auto in economia.

Assicurati di avere a portata di mano: Portiera nuova kit cacciaviti

1 Smontaggio Per sostituire la portiera dell'auto, recati presso uno sfasciacarrozze più vicino a te, con il modello e la serie del veicolo. Controlla il buono stato del ricambio e concludi l'affare. Quindi, smonta lo sportello danneggiato, togli le parti in plastica dal lato interno. Smonta lo specchietto retrovisore con gli eventuali collegamenti elettrici. Scollega i vetri e le chiusure centralizzate dalle scatole di derivazione. A questo punto, svita le cerniere della portiera. Agisci energicamente con particolare attenzione a non "sbavare" la testa dei bulloni di fissaggio. Per non commettere errori, fotografa i collegamenti elettrici ed i vari componenti. In questo modo non avrai problemi in seguito.

2 Montaggio Adesso, dovrai sostituire il blocco chiave. Al suo interno, trovi un cilindro di metallo. Spingilo con un cacciavite per rimuoverlo. Quindi, inseriscilo a pressione nella nuova portiera. Monta il nuovo sportello con molta attenzione. Registralo in maniera precisa. Deve coincidere bene con il supporto di chiusura della serratura. Stringi quindi energicamente tutti i bulloni di fissaggio ed esegui la regolazione. In questa fase, preferibilmente, fatti aiutare da una seconda persona. Ti servirà per sostenere la portiera e contemporaneamente fissarla.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Verifica Infine, rimonta lo specchietto retrovisore della portiera dell'auto.  Riallaccia i collegamenti elettrici dei vetri, della chiusura centralizzata e dello specchietto.  Approfondimento Come sostituire la portiera di una Ford Mondeo (clicca qui) Con una leggera pressione, riporta nell'esatta posizione la struttura interna in plastica.  Fai attenzione a ricoprire attentamente tutti i circuiti e gli ingranaggi.  Successivamente, verificane il funzionamento accendendo il quadro generale dell'auto.  Controlla che le parti elettriche funzionino correttamente così come la chiusura centralizzata delle serrature.  Se tutte le verifiche risultano positive puoi concludere il tuo lavoro.  Qualora fosse necessario, vernicia la tua portiera.

Non dimenticare mai: Qualora con il montaggio dovessi avvertire dei cigolii molesti, utilizza un lubrificante adatto. Segui la procedura come da video Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come sostituire la portiera di un’auto

Come sostituire la portiera della Mini Cooper Se possedete una Mini Cooper ed avete la necessità di effettuare ... continua » Come cambiare la serratuta ad una Citroen Saxo A chi non è capitato, almeno una volta, di dover cambiare ... continua » Come smontare il pannello portiera della Audi A4 All'interno di questo specifico articolo, andremo a occuparci di automobili ... continua » Come sostituire l'alzacristallo della Fiat Panda Purtroppo possedere un'automobile a volte può essere tutt'altro che ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.