Come sostituire gli iniettori della Ford Focus

di Gaetano Ciaramitaro tramite: O2O difficoltà: difficile

La Ford Focus esegue automaticamente la miscela tra carburante e aria con il sistema ad iniezione elettronica. Gli iniettori sono l'evoluzione dei carburatori, che sono stati utilizzati fino agli inizi degli anni '90. Se gli iniettori si usurano o si otturano, non consentono più un adeguato rifornimento di carburante, con la conseguenza che la macchina non rende, perde di giri del motore e in molti casi tende a bloccarsi del tutto. In commercio si vendono dei pseudo-additivi che, a detta dei produttori, sono in grado di bruciare lo sporco che si accumula negli ugelli, favorendo così la pulizia del motore e facendo ritornare puliti gli iniettori senza effettuare alcuna operazione. Sostituire gli iniettori però è spesso una spesa proibitiva, sia per quanto riguarda il costo degli iniettori stessi che della manodopera. È quindi necessario applicare la tecnica dell fai-da-te ed eseguire questa operazione da soli. Vediamo quindi insieme come procedere.

Assicurati di avere a portata di mano: Chiave tubolare

1 Un iniettore elettronico è composto da un ugello, da una valvola e da una pompa, il tutto serve per esercitare la pressione del carburante. Per sapere con quali iniettori è equipaggiata la vostra Focus è sufficiente leggere il libretto in dotazione, nel quale è indicata la tipologia di iniettori di cui la vostra Ford Focus ha bisogno. Gli iniettori però non solo tutti uguali e cambiano anche per auto della stessa marca e modello, e differiscono anche per la cilindrata della stessa, in quanto un'auto con un motore più potente necessita di iniettori più prestanti.

2 Individuati ed acquistati i nuovi iniettori procedete con l'installazione. Con la chiave tubolare disattivate il sistema di alimentazione, scollegando il cavo negativo della batteria. A questo punto potete benissimo rimuovere il connettore elettrico e il tubo di aspirazione del carburante collegato al collettore di alimentazione. Per poter eliminare completamente il carburante, bisogna prima allentare i bulloni di fissaggio e poi finalmente rimuovere i vecchi iniettori, comprese anche le guarnizioni. Adesso la Ford focus è pronta per l’installazione dei nuovi iniettori nel collettore di alimentazione del carburante.

Continua la lettura

3 Prima di applicare i nuovi iniettori, insieme con le nuove guarnizioni, è tuttavia importante aggiungere dell’olio nuovo al motore, eliminando del tutto quello vecchio.  A questo punto non vi resta altro da fare se non collegare nuovamente l’alimentazione della batteria, il tubo di aspirazione e il connettore elettrico.  Approfondimento I migliori additivi per pulire gli iniettori delle auto a diesel (clicca qui) Adesso eseguite un ultimo controllo avviando il motore e controllando che non vi siano perdite di carburante.  La vostra Focus è di nuovo pronta all'uso, più scattante che mai.

Non dimenticare mai: Effettuate questa operazione solo se avete una discreta conoscenza dei motori Alcuni link che potrebbero esserti utili: Pulizia iniettori: quando farla, perché e quanto costa! Sostituzione iniettori diesel fai da te Come Pulire gli Iniettori della Benzina Pulire gli iniettori di un motore diesel: come si fa e quando?

5 errori da evitare nella pulizia degli iniettori diesel Iniettori puliti e funzionanti, rappresentano un elemento chiave per ottenere il ... continua » Come collaudare gli iniettori di benzina Tutti i mezzi di trasporto di uso comune, sono composti da ... continua » Come sostituire il filtro gasolio della Ford Focus Dopo un pochino di tempo, nelle automobili che si alimentano con ... continua » Come pulire gli iniettori motore diesel Una buona manutenzione alla nostra auto, ci permette di avere una ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.