Come verniciare a bomboletta uno scooter

di Girolama Adelfio tramite: O2O difficoltà: facile

Lo scooter è senza dubbio un mezzo di trasporto molto bello e divertente da guidare. Può capitare tuttavia che il nostro scooter necessiti di piccole riparazioni oppure migliorarne l'estetica e verniciarlo. Il consiglio è sicuramente quello di evitare di rivolgersi ad un professionista per la verniciatura del nostro scooter in quanto specie se è personale specializzato non raramente può chiederci ingenti somme di denaro per fare una verniciatura del veicolo. È quindi importante ricorrere all'arte del fai da te risparmiando in questo modo sia tempo che denaro. Leggiamo attentamente le utili informazioni contenute nei passi a seguire e scopriremo come sia facile verniciare a bomboletta uno scooter.

Assicurati di avere a portata di mano: bombolette spray carta vetrata guanti da lavoro fogli di giornale chiave a brugola e cacciavite

1 Innanzitutto occorrerà scegliere il luogo in cui effettuare la verniciatura. Il consiglio è sicuramente quello di prediligere un luogo all'aperto, lontano da fonti di calore e, soprattutto nel caso siamo nella stagione estiva, un luogo ben ombreggiato. Possiamo farci aiutare nel caso siamo poco esperti da un amico che si intenda di lavoro di verniciatura. È poi importante indossare una tuta e delle scarpe da ginnastica vecchie, ed anche dei guanti da lavoro. Per prima cosa, dovremo rimuovere tutte le carene, per far ciò una chiave a brugola e un buon cacciavite sono più che sufficienti. Una volta rimosse le carene, dobbiamo appoggiarle delicatamente su dei fogli di giornale precedentemente disposti sul terreno.

2 Tuttavia, utilizzando una buona carta vetrata, bisognerà rimuovere per intero la vecchia verniciatura; questa operazione è anche la più faticosa in quanto per rimuovere tutta la vernice si può impiegare anche diverso tempo. Il consiglio è quello di preferire una carta fine e non troppo ruvida, per non graffiare le nostre carene in profondità. Una volta che tutta la vernice è stata rimossa, possiamo pitturare il motorino con i colori che più ci piacciono, nel caso vogliamo creare dei disegni, possiamo formare i contorni delle figure con lo scotch e poi pitturare la figura, cercando di stare molto attenti e non oltrepassare con il colore i bordi.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Una volta completata la verniciatura, dobbiamo fare asciugare per qualche ora, prima di toccare nuovamente le nostre carene.  È molto importante nel caso abbiamo qualche animale domestico, circondare il territorio e stare molto attenti affinché non si avvicini troppo.  Approfondimento Come verniciare lo scooter (clicca qui) Una volta che la vernice è asciugata, possiamo rimontare le carene sullo scooter, l'accortezza è anche quella di stringere bene le viti e i dadi che tengono ferme le carene, in modo che quando utilizziamo il motorino tutto sia a posto e soprattutto che tengano bene e siano ben fissate allo scooter.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: guida verniciare a bomboletta guida alla verniciatura delle carene

Come lavare uno scooter Con il traffico che aumenta d'intensità e le spese di ... continua » Come verniciare i cerchioni dello scooter Gli scooteristi temono i cerchioni scorticati e sverniciati per gli urti ... continua » Come verniciare le carene dello scooter con il compressore Spostarsi assaporando una profonda e speciale sensazione di libertà, è un ... continua » Decorare una moto con l'aerografia In questo articolo che vi proponiamo, abbiamo deciso di proporvi un ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.