Come verniciare la carena di una moto

di Scenk Traguri tramite: O2O difficoltà: difficile

Le moto da turismo specie di ultima generazione sono sempre più simili a quelle da corsa, ricche di accorgimenti tecnologici ma soprattutto godono di una carenatura che le rende appariscenti ed eleganti. La carena di una moto essendo ovviamente di metallo è soggetta a graffiarsi e quindi, perde la sua bellezza. Ecco allora, alcuni consigli su come verniciare la carena di una moto in casa, senza dover andare dal meccanico.

Assicurati di avere a portata di mano: Sverniciatore liquido Pasta abrasiva Ovatta Pennello Tela di smeriglio Vernice per moto

1 Prendete tutto il materiale a disposizione possiamo iniziare il lavoro di verniciatura della carena della moto. Innanzi tutto con lo sverniciatore ed un batuffolo di ovatta rimuoviamo tutto il colore dalla carena o eventualmente soltanto dalle parti interessate alla verniciatura. Dopo aver sverniciato laviamo con acqua e sapone asciugando subito dopo con un panno morbido. A questo punto, prendiamo la tela di smeriglio a grana doppia e con essa sgrossiamo le superfici interessate levigandole poi, con la tela a grana sottile. Adesso, è sufficiente rimuovere la polvere generata dallo strofinio con un panno.

2 Se vogliamo verniciare la carena di una moto in modo perfetto come il lavoro di un carrozziere, bisogna premunirsi di alcuni prodotti. L'acquisto in questo caso, lo possiamo fare in un centro di moto ricambi ben assortito. Ci rechiamo allora in un colorificio ed acquistiamo della tela di smeriglio a grana media e sottile, un pennello di setola di buona qualità, un barattolo di pasta abrasiva e dello sverniciatore liquido per smalti a fuoco di composizione acrilica. Il colore originale della vernice della moto è individuabile attraverso un codice punzonato al di sotto del parafango oppure sul libretto di circolazione.

Continua la lettura

3 Finiamo la fase preliminare con il pennello diamo una prima mano di vernice soffermandoci in particolar modo nei punti meno accessibili e soprattutto sui bordi interni.  Trascorso anche in questo caso circa mezz'ora, prendiamo il barattolo contenente la pasta abrasiva e con dell'ovatta strofiniamo sulle parti da noi verniciate.  Approfondimento Come ricoprire i graffi di una moto (clicca qui) In questo modo tutte le porosità ed eventuali chiaroscuri della vernice diventano omogenei e, la carena della nostra moto ritorna ad essere nuova e lucida come il giorno in cui l'abbiamo acquistata.  Dopo aver atteso il tempo necessario per l'essiccazione (i prodotti acrilici richiedono circa mezz'ora) possiamo dare la seconda mano preoccupandoci questa volta di verniciare sempre nello stesso verso per renderlo uniforme evitando striature.

Come verniciare uno scooter Il motoscooter, comunemente detto scooter, è un motoveicolo caratterizzato dal telaio ... continua » Come riparare la carena di una moto Grazie alla carenatura della moto viene ridotta la resistenza aerodinamica della ... continua » Come Stuccare Una Carena La carena è una parte meccanica che ha la funzione di ... continua » Come verniciare da solo la carrozzeria della tua moto La tua moto ha perso quel colore brillante che aveva un ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come verniciare un'auto

A volte capita che l'auto ha bisogno di qualche riparazione o di un ritocco alla carrozzeria, ma si può anche decidere di verniciarla. È ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.