Come viaggiare sicuri in moto

di Veronica De Stasio tramite: O2O difficoltà: media

Per chi ama viaggiare a bordo delle moto, è di estrema importanza la sicurezza sia come equipaggiamento che moto condizioni generiche delle moto. La moto è ad oggi, il mezzo più semplice per muoversi e scansare il traffico, ma non sempre la figura del motociclista è completamente al sicuro, anzi vi sono molte zone vulnerabili e a rischio, soprattutto in caso di incidente o caduta. In questa guida vediamo come viaggiare sicuri in moto, ed evitare eventuali situazioni di incidenti, controllando alcuni aspetti importanti.

1 Sicurezza Quando si sceglie una moto, dobbiamo oltre che scegliere l'aspetto estetico, dobbiamo curare l'aspetto della sicurezza; la tecnologia va avanti anche per quanto concerne dei sistemi innovativi di sicurezza, prima testati sulle auto e poi riadattati sulle due ruote. Uno di questi utilissimi dispositivi è abs, meglio conosciuto come il sistema frenante di antibloccaggio e di controllo della trazione del motore. Questo fornisce la giusta dose della potenza scaricata a terra, in base al tipo di asfalto che troviamo lungo il percorso. Dal canto nostro dobbiamo assicurarci di avere i pneumatici sempre in ottime condizioni e provvedere al cambio, quando necessario.

2 Equipaggiamento L'equipaggiamento è di vitale importanza per il motociclista e il casco ne è il componente più importante, essendo la testa la parte più vulnerabile del corpo. Il casco ideale deve proteggere interamente la testa ed essere perfettamente aderente, la visiera deve sempre garantire un'elevata visibilità. Anche l'abbigliamento tecnico (giacca anti vento, guanti in pelle, pantaloni lunghi, scarpe chiuse) deve essere scelto con cura; se circolate di notte evitate il nero ed utilizzate materiale rifrangente per rendervi visibili se illuminati dai fari. Se fate salire in sella un'altra persona, anch'essa deve indossare il casco ed essere ben protetta in caso di caduta. Non si dimentichi inoltre di tenere accesi i fari anche durante il giorno. In caso di nebbia o forte pioggia è consigliabile guidare a basse velocità e usare dolcemente i freni.

Continua la lettura

3 Codice della strada Il consiglio base, scontato ma fondamentale, è quello di seguire le norme del codice della strada: sorpasso sempre a sinistra e mai a destra, rallentare sempre a incroci o angoli a scarsa visibilità, evitare di rasentare a filo i veicoli in sosta, prestare la massima attenzione al sorpasso di auto ferme in colonna, rispettare sempre gli stop, le precedenze e i limiti di velocità.  Se avete bevuto o vi sentite stanchi e incerti non mettetevi assolutamente alla guida: la vostra incolumità e quella altrui valgono bene tutta questa serie di precauzioni.

Come trasportare un bambino in moto In questa guida tratteremo di come trasportare un bambino in moto ... continua » I 10 errori più comuni alla guida di una moto Guidare una moto è sempre una grande emozione: l'adrenalina e ... continua » Consigli su come organizzare un viaggio in moto Organizzare un viaggio rappresenta sempre un'esperienza molto gradevole e prevede ... continua » Come fare manutenzione a una moto yamaha 660 xtr enduro Al giorno d'oggi ci sono ancora in circolazione delle moto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Viaggio in moto: cosa portare

Mentre il vento ci attraversa, ci sentiamo liberi di volare, chilometro dopo chilometro, come un uccello con le ali spalancate all'orizzonte. È questa la ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.