Errori da evitare durante l'esame di guida

di Unknown Unknown tramite: O2O difficoltà: facile

L'esame di guida rappresenta uno dei momenti fondamentali nella vita di ciascun adolescente. Affrontare questa prova e ricevere la patente di guida, infatti, consiste in un momento di forte stress per ogni ragazzo. Saperlo affrontare nella maniera giusta è, pertanto, di fondamentale importanza per arrivare preparati al fatidico giorno. Sappiamo benissimo che guidare è una grossa responsabilità, e necessita di molta maturità da parte di ognuno di noi. Nel caso in cui il quiz per l'ottenimento della patente sia stato superato e rimane soltanto da effettuare l'esame di guida pratica, vi forniremo alcuni consigli su come affrontarlo nel migliore dei modi. Possiamo stabilire che l'esame pratico, per quasi tutti i candidati, consiste nella parte più difficile da affrontare. Infatti, a parte il discorso legato all'ansia di sostenere un esame, non si conosce l'esaminatore, in quali strade ci si dovrà recare e che cosa chiederà di fare durante questa prova. A volte è sufficiente prestare attenzione a delle piccole cose, per evitare gli errori che portano alla bocciatura. Pertanto, in questa guida andremo a vedere come bisogna comportarsi per evitare gli errori durante l'esame di guida pratica, attraverso pochi ma semplici passaggi, i quali illustreranno alcuni consigli da tenere in considerazione.

1 Controllare la segnaletica La prima cosa da evitare è la distrazione. La concentrazione è fondamentale, non soltanto per tenere presente tutto quello che si è in grado di fare, ma anche per evitare le trappole degli esaminatori, come la richiesta di girare su una strada che è a senso vietato. È di fondamentale importanza, pertanto, prestare la massima attenzione alle parole che l'esaminatore utilizza, e non lasciarsi ingannare. Il fatto che dica "appena puoi, svolta a destra!", non significa che al primo incrocio è obbligatorio farlo, in quanto l'aspetto più importante consiste nel rispettare la segnaletica stradale.

2 Accortezze prima e dopo l'esame Non si devono, inoltre, dimenticare alcuni passaggi fondamentali all'inizio ed alla fine della prova. Innanzitutto, quando si sale in macchina ci si deve ricordare di posizionare accuratamente il sedile, regolandolo a seconda della propria altezza. Inoltre, è di fondamentale importanza controllare tutti gli specchietti, chiedendo all'esaminatore di spostarsi, se dovesse coprire parte della visuale, oltre ad allacciare la cintura di sicurezza. Quando, invece, finisce la prova pratica, se l'esaminatore dice di lasciare l'automobile in sosta, è necessario spegnere il motore, lasciando ingranata la prima marcia in salita oppure la retromarcia in discesa, ed il freno a mano tirato. Invece se dice di lasciarla in fermata, il motore deve rimanere acceso, la marcia occorre lasciarla in folle, ed il freno a mano inserito. La nostra raccomandazione, prima di scendere dal veicolo, è quella di aprire lo sportello con la mano destra, in modo tale che l'esaminatore vedrà il candidato girare e controllare la strada.

Continua la lettura

3 Accortezze durante la guida Durante la guida, invece, si deve prestare la massima attenzione all'utilizzo della frizione, in modo tale da non dar luogo a delle frenate eccessivamente lunghe.  Inoltre ci si deve sempre ricordare che l'esaminatore osserva il candidato.  Approfondimento 10 errori da evitare all'esame pratico della patente (clicca qui) Pertanto, non si devono girare soltanto gli occhi prima di voltare, ma tutta quanta la testa, proprio per far vedere come si controlla la strada.  Per chi porta i capelli lunghi, l'ideale consiste nel legarli per far vedere meglio il movimento della testa.  Naturalmente non si devono mantenere le mani sul volante in modo strano.  Pertanto occorre evitare di posizionare il gomito sinistro sul finestrino, oppure di mantenere sempre la mano destra sul cambio.  Invece è buona regola tenere entrambe le mani sullo sterzo, nella posizione chiamata "9 e 15" o "10 e 10".  Per comprendere questo concetto, è sufficiente pensare alla posizione delle lancette di un orologio a questi due orari, per poi posizionare secondo queste modalità le proprie mani.  Inoltre, nel momento in cui viene chiesto di girare oppure durante una manovra particolare, non si devono assolutamente incrociare le mani.  Mantenere la calma e la lucidità necessarie durante la prova pratica, sarà sufficiente riuscire a superarla nella maniera migliore.

Non dimenticare mai: Al momento del primo incontro con l'esaminatore, cercate di non sembrare né troppo spaventati o nervosi, né troppo spavaldi e sicuri. In entrambi i casi, si danno impressioni sbagliate.

5 trucchi per superare l'esame pratico della patente L’esame pratico della patente è un evento che causa stati ... continua » Come conseguire la patente A2 Uno dei momenti tanto attesi dai più giovani è quello del ... continua » Come affrontare l'esame per il patentino Nell'anno 2011, le modalità d’esame per conseguire il patentino ... continua » Come superare l'esame di pratica della patente B L'esame di guida è l'ultima prova necessaria al conseguimento ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

5 consigli per prendere la patente

La patente rappresenta un traguardo molto importante per chi si accinge a compiere i fatidici diciotto anni. Questa è un'autorizzazione amministrativa della Repubblica italiana ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.