Guidare in autostrada: regole e consigli

di Luca Mirra tramite: O2O

Guidare in autostrada è molto piacevole, ma non bisogna mai rilassarsi troppo e soprattutto bisogna evitare determinati atteggiamenti che potrebbero essere rischiosi sia per voi che per gli altri. Bisogna sempre essere cauti e rispettosi delle regole e del buon comportamento quando si viaggia. Ecco alcuni consigli e regole per guidare in autostrada.

1 Controllare l'auto e allacciare le cinture Per qualsiasi tipo di percorso e strada, il consiglio più prezioso è quello di tenere il veicolo in ordine e le cinture o seggiolini allacciati. Si raccomanda di portare periodicamente l'auto in officine specializzate per i controlli di routine e i tagliandi. Nel caso di lunghi viaggi, oltre al motore, l'olio e l'acqua, si consiglia di far controllare anche l'usura e la pressione dei pneumatici. Molto importante è indossare le cinture anche sui seggiolini posteriori, anche una velocità di 60 – 80 km orari potrebbe essere pericolosa se si verificasse un tamponamento.

2 No alcool e droghe Un consiglio che sembrerebbe banale solo se non si consultano i dati riguardanti gli incidenti mortali i cui guidatori erano sotto effetto di narcotici o alcol. Infatti questo è tra le principali cause di incidenti, perché rallenta i riflessi diminuisce l'attenzione e la concentrazione. Bere alcolici e mettersi alla guida può essere considerata una forma di suicidio, bisogna essere responsabili per sé e per gli altri.

Continua la lettura

3 Non correre sull'asfalto bagnato Negli ultimi anni sono aumentati notevolmente gli incidenti sul bagnato, l'asfalto drenante infatti non consente aderenza nonostante i nuovi tipi di asfalto siano capaci di assorbire molta più acqua drenante rispetto alle tipologie di asfalto tradizionali.  Altri pregi dell'asfalto drenante è che limita il fenomeno aquaplaning e riduce il rischio della formazione di pozze.  Approfondimento 10 errori da non fare quando si guida in autostrada (clicca qui) Nonostante uesti vantaggi un asfalto bagnato è sempre viscido e scivoloso per il veicolo, per questo si racomanda di fare molta attenzione e non correre troppo.

4 Colpo d sonno, colpo di caldo Si chiama colpo di sonno proprio perché agisce all'improvviso se si è molto stanchi o si viaggia da molte ore consecutive, anche il caldo molto spesso può essere una componente pericolosa. Se si prova senso di spossatezza e sonno, ia che per la stanchezza che per il caldo, è consigliabile riposare e rifocillarsi, soprattutto idratarsi prima di rimettersi di nuovo alla guida.

5 Non usare il cellulare Messaggi, telefonate e emoticon possono attendere, quando si è alla guida anche un piccolo frangente di secondo può essere letale, e con gli occhi al cellulare se ne perdono di infiniti istanti preziosi, ma soprattutto ci si deconcentra dalla guida, anche se si è abituati a mandare messaggini ala guida, è fortemente proibito oltre che sconsigliato. Si consiglia l'utilizzo di cuffie apposite.

Errori da evitare durante la guida in autostrada L'euforia della partenza per un viaggio di piacere, non deve ... continua » 10 consigli per migliorare la sicurezza stradale Ogni anno si registrano un alto numero di vittime legato agli ... continua » 10 consigli per guidare l'auto con la pioggia Una delle condizioni atmosferiche che più preoccupa gli automobilisti è la ... continua » Sicurezza alla guida: 10 regole da tenere in mente Quando si è in procinto di partire per un viaggio, o ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Soccorso stradale in autostrada

In autostrada, le leggi che regolamentano il soccorso stradale non sono tutte uguali e vengono decise dal proprio gestore dell'autostrada stessa, pur essendo controllate ... continua »

Come guidare una minimoto

Una minimoto, come induce a pensare la parola stessa, è un modello in scala ridotta di una motocicletta. Si diversifica da essa, oltre che per ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.