La manutenzione della moto: consigli pratici

di Mar Iuris tramite: O2O

La manutenzione della moto rappresenta una delle attività fondamentali per garantire un buono stato di salute della vostra amata due ruote. Molti di voi penseranno che cimentarsi in questo "arduo" compito sia impensabile, in realtà non è necessario disporre di conoscenze e capacità avanzate per effettuare la manutenzione della vostra moto. Ecco, quindi, dei semplici consigli pratici su come effettuare la manutenzione della vostra amata due ruote.

1 Attrezzi e materiali Prima di procedere con la manutenzione è necessario disporre di tutti gli attrezzi e materiali destinati alla manutenzione stessa. Non può mancare tra questi strumenti un pennello, una vaschetta in materiale plastico, petrolio bianco, una tanica, guanti monouso, un tappo destinato al silenziatore, carta assorbente, sgrassatore, shampoo per moto, una spugna ed infine un secchiello. Per quanto concerne gli utensili: tester elettrico, 4 cacciaviti misti, chiavi a forchetta, tre chiavi a T.

2 Lavaggio Una delle attività da effettuare sicuramente è il lavaggio della moto. Questa attività, amata ed al contempo stesso odiata da molti, rappresenta una delle basi della manutenzione ordinaria della vostra due ruote. Durante il lavaggio della moto sarà necessario anche analizzare con attenzione tutte quelle parti che risultano necessarie per la vostra sicurezza. Pertanto, non sarà sufficiente concentrarsi soltanto sulla carrozzeria, ma anche sugli pneumatici, tubi e pastiglie dei freni, viti allentate.

Continua la lettura

3 Registrazione della catena Prima di effettuare il lavaggio, tuttavia, è meglio procedere con la pulizia della catena e degli organi della motocicletta con del petrolio bianco.  Ovviamente, ogni operazione sulla catena va fatta a motore spento.  Approfondimento Manutenzione moto: 10 errori da non fare (clicca qui) Dopo il lavaggio della moto è consigliabile lubrificare, tramite un apposito spray, l'interno della catena nel ramo inferiore verso l'esterno e, se necessario, stendere l'eccesso di prodotto con un pennello.

4 Check-up elettrico Se la vostra moto è rimasta ferma nel garage o in strada per molto tempo, è necessario verificare lo stato di carica della batteria ed il funzionamento del sistema di ricarica. Ad esempio, una batteria da 12V nominali, deve avere a riposo una tensione effettiva compresa tra i 12,1V ed i 12,9V, altrimenti deve essere ricaricata.

5 Pneumatici Infine, un ultimo ma non meno importante consiglio pratico relativo alla manutenzione della moto è quello del controllo dei pneumatici. Questa attività, fondamentale per una moto, deve essere effettuata con regolarità ogni 15 giorni al massimo. Infatti, la pressione dei pneumatici varia al cambiare delle temperature.

Come fare manutenzione a una moto yamaha 660 xtr enduro Al giorno d'oggi ci sono ancora in circolazione delle moto ... continua » Consigli su come organizzare un viaggio in moto Organizzare un viaggio rappresenta sempre un'esperienza molto gradevole e prevede ... continua » Come pulire e ingrassare la catena della moto La manutenzione dei veicoli a motore è un'attività indispensabile per ... continua » Come evitare il furto della moto: i trucchi e i consigli utili Ognuno ama la propria moto e non vorrebbe mai essere oggetto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Viaggio in moto: cosa portare

Mentre il vento ci attraversa, ci sentiamo liberi di volare, chilometro dopo chilometro, come un uccello con le ali spalancate all'orizzonte. È questa la ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.