Le caratteristiche e le tipologie del Pick-up

di Mariachiara Aurora Venuti tramite: O2O

I congegni elettrici ed elettronici, nel campo della musica, hanno reso senz'altro i suoni più attraenti. Il pick-up è uno di questi. Ossia una struttura elettrica capace di cambiare le tipiche vibrazioni di uno strumento a corde. Il pick-up riesce infatti a trasformarle in impulsi elettrici. Come nel caso della chitarra elettrica o del basso elettrico. Esistono varie tipologie del pick-up. Eccole nei seguenti passi, insieme alla descrizione delle sue caratteristiche.

1 Caratteristiche Il Pick-up possiede determinate caratteristiche, dipendenti essenzialmente da due fattori. Ossia dal materiale costituente i poli e dalle peculiarità della bobina. La sezione del filo di quest'ultima può determinare infatti diversi tipi di suono. Se il filo è molto sottile produrrà un suono altrettanto fine. Crescendo la sezione, si ottiene invece un suono più consistente. Anche l'altezza dei magneti determina dei suoni differenti. Via via che l'altezza aumenta, si ottiene un effetto acustico più aperto. Ciò accade perché aumenta anche la larghezza dell'avvolgimento delle spire. Spesso infatti le spire si immergono nella cera affinché il Pick-up si possa isolare. Evitando così di contaminarsi con i rumori esterni, diversi dalle vibrazioni delle corde. I poli del Pick-up si costituiscono da un particolare materiale: l'Alnico. Si tratta di una lega di diversi metalli. Precisamente nichel, alluminio, cobalto e ferro, con tracce di titanio e rame. Questa lega possiede un'elevata capacità anticorrosiva e antiurto. La capacità di attrarre del magnete, conferita dall'Alnico, permette la riproduzione e la variazione del suono. E assicura una lunghissima durata al Pick-up. L'Alnico si presenta in diversi tipi. Per il Pick-up si utilizza in genere l'Alnico del tipo 2-3-4 e 5.

2 Tipologie di Pick-up Oltre alla determinazione delle caratteristiche, si possono distinguere diverse tipologie di Pick-up. Esiste infatti il tipo magnetico, attivo, passivo, piezoelettrico e ottico. Quest'ultimo funziona con lo stesso sistema del mouse ottico. Per cui non subisce alcuna interferenza elettromagnetica. Sia proveniente da cavi elettrici di alimentazione, che originata da amplificatori.

Continua la lettura

3 Magnetico Fra le tipologie di Pick-up, quella magnetica è la più comune.  In questo caso il Pick-up si compone di uno o più magneti formati da una spirale di fili di rame avvolti.  Approfondimento Veicoli commerciali: tipologie (clicca qui) Generando così un piccolo campo magnetico.  Una volta alterato, questo campo permette alle vibrazioni delle corde di indurre corrente elettrica.  L'amplificatore è così in grado di trasformarle in suoni.  A loro volta i Pick-up magnetici si distinguono in "single coil" e "humburger".  Sono entrambi Pick-up per chitarra, dei quali i primi sono i più semplici, dal suono nitido.  Mentre gli humburger originano un suono più corposo ed annullano i ronzii.

4 Attivo Il Pick-up attivo necessita di una fonte energetica, come quella di una batteria. Con la differenza di potenziale prodotta, che può raggiungere anche 1 V, si genera un'interferenza. Infatti le corde di metallo della chitarra, dopo questa azione, provocano una leggera corrente elettrica nell'avvolgimento delle spire.

5 Passivo Nelle tipologie di genere passivo, il Pick-up non richiede l'aggiunta di alimentazione. Si compone difatti essenzialmente di diversi nuclei in materiale magnetico. Ognuno di essi si pone in corrispondenza di ogni corda. Infine intorno ai nuclei si avvolgono le spire del filo conduttore.

6 Piezoelettrico Le tipologie di Pick-up piezoelettrici si definiscono tali in quanto costituiti da questo materiale. Rilevano le modifiche di pressione delle corde e le trasformano in fragili impulsi elettrici. Si usano sui contrabbassi e su chitarre acustiche elettrificate. Fra le tipologie di Pick-up, anche questa non subisce alcuna interferenza elettromagnetica.

Modelli e caratteristiche dei veicoli commerciali I veicoli commerciali sono tipologie di veicoli adatti al trasporto sia ... continua » Cavi per impianto stereo: guida alla scelta L'unica cosa che si vuole davvero quando si ascolta la ... continua » Cavi per impianto stereo: guida alla scelta L'unica cosa che vogliamo davvero quando sentiamo la musica è ... continua » Come smontare il pannello portiera della Volksvagen Tiguan Quando c'è bisogno di fare una riparazione alla propria auto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Moto elettrica: come sceglierla

Vedremo in questo articolo, oggi, come scegliere la moto elettrica. I veicoli elettrici, sono tanto perfezionati dalla loro prima apparizione. Attualmente, in commercio, sono più ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.