Manutenzione: Come riparare il braccio di sospensione dell'auto

di Lion : ) tramite: O2O difficoltà: difficile

Il braccio di sospensione dell'auto lavora con altri componenti della vettura per assicurarci il massimo confort durante gli spostamenti. Per poter trovare e risolvere un problema sul braccio dovrai obbligatoriamente revisionare la tua auto. Fatto ciò dovrai correggere gli errori presenti sulle barre, i tiranti, gli ammortizzatori, gli snodi e le molle. In caso questi elementi fossero usurati, dovrai per forza cambiarli. In questa guida ti aiuterò a capire come eseguire una manutenzione e anche come riparare il braccio di sospensione dell'auto.

1 Manutenzione delle ruote dell'auto Tenendo l'auto con tutte e quattro le ruote appoggiate a terra, falla oscillare sulle sospensioni. Se noti un'oscillazione eccessiva vuol dire che gli ammortizzatori sono scarichi. Aiutandoti con una torcia controlla allora, nella parte sottostante, se noti tracce d'olio su di essi. In caso positivo vuol dire che c'è una perdita e devi sostituirli. In questo caso non è necessario sostituire tutto il montante ma solo l'ammortizzatore. Accertati anche che lo stesso montante sia perfettamente imbullonato alla scocca. Stringi bene i bulloni e il grosso dado centrale che fissa l'attacco superiore.

2 Il braccio di sospensione dell'auto Come riparare il braccio di sospensione dell'auto partendo dalle boccole. Ora, con un cacciavite robusto fai leva sui vari punti di fissaggio per capire se le boccole sono usurate o presentano segni di cedimento. Per sostituire una boccola dal braccio della sospensione devi, come prima cosa, scollegare la barra dalla scocca. Rimuovi poi il dado presente sull'estremità filettata della barra e sfilala dal braccio oscillante. Fai molta attenzione ad appuntarti la posizione delle varie rondelle che regolano l'avantreno. Per la boccola anulare, aiutati ad estrarla, con un martello. Inserisci la nuova boccola con una chiave a bussola, una vite lunga con dado e una rondella piuttosto grossa. Fatto ciò inizia a bloccare il tutto, usando una chiave più grande della boccola.

Continua la lettura

3 Riparare il braccio di sospensione dell'auto Posiziona la chiave su un lato del braccio e la boccola dalla parte opposta.  Infila la vite attraverso la chiave, il braccio e la boccola.  Approfondimento Come effettuare il controllo e la pulizia delle balestre dell'automobile (clicca qui) Fatto ciò, metti la rondella con il dado sull'estremità della vite.  Adesso stringi il tutto e vedrai che la boccola si posizionerà automaticamente in sede.  Monta la barra seguendo lo schema delle rondelle fatto in precedenza e stringi molto bene il dado all'estremità finale.  Come puoi vedere sei riuscito perfettamente a capire come riparare il braccio di sospensione dell'auto.  Inoltre al contempo hai eseguito anche un'ottima revisione e manutenzione della tua vettura!. 

Manutenzione: come riparare il braccio di sospensione Alle volte può capitare che guidando l'auto in una strada ... continua » Manutenzione: Come riparare le sospensioni della moto Che cosa sono le sospensioni di una moto? Si tratta di ... continua » Come riconoscere e risolvere i problemi alle sospensioni dell'auto Le ruote delle nostre auto risultano spesso soggette a urti causati ... continua » Manutenzione: come riparare lo spingidisco della frizione dell'auto La maggior parte delle frizioni sui veicoli con cambio manuale, durano ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.