Manutenzione: Come riparare il Convertitore Di Coppia dell'auto

di Unknown Unknown tramite: O2O difficoltà: difficile

Per intenderci un convertitore di coppia è una specie di vasca, dove dentro è ubicato un liquido. La trasmissione automatica usa un componente che è chiamato "convertitore di coppia", in modo da far passare energia dal motore fino alla trasmissione.
Grazie a tale tutorial, potrete imparare come fare a riparare il convertitore di coppia rotto, mantenendo elevate le prestazioni della vostra macchina. Vi presenteremo quindi la manutenzione che dovrete andare a compiere per la sua riparazione. Buona lettura e soprattutto buon lavoro!

1 Procedura del lavoro Usando un elevatore meccanico o un cric elettrico e due cavalletti, dovrete sollevare il convertitore, poi dovrete andare ad azionare quindi il freno a mano, assicurandovi che la struttura sia stabile.
È fondamentale prestare attenzione particolare durante tutto il lavoro che svolgete, al di sotto della macchina. Procedete raggiungendo la fine dell'albero motore, cioè nel punto dove esso è connesso con l'asse posteriore: dovrete trovare un giunto cardanico, che tiene insieme i due pezzi grazie a due bulloni formati ad "U". Allentate e togliete i due dadi che sono su ciascun bullone, per poi togliere i bulloni stessi. Ora dovrete impostare la marcia "folle". A questo punto, dovrete ruotare l'albero motore e toglietelo, tenendo l'estremità libera e tirando per separarlo dal retro della trasmissione.

2 Tutte le operazioni da compiere in modo dettagliato Ora dovrete aprire il cofano della macchina, poi dovrete cercare di vedere dove è il tubo della trasmissione. Seguite quest'ultimo in tutto il suo percorso, cercando il braccio che lo tiene fermo nella sua posizione.
Togliete il bullone, tirandolo verso la parte alta il tubo in modo da toglierlo dalla trasmissione.
Adesso dovrete tornare sotto il veicolo per vedere il punto dove il convertitore di coppia diventa visibile (di solito nella parte anteriore della trasmissione). Allentate e togliete ora le viti che lo fissano al volano.
Il convertitore di coppia han tre o quattro "piedi", ciascuno di loro ha un dado ed un bullone che dovrete togliere, ed anche tre o quattro bulloni chiusi direttamente sul convertitore stesso.
Dovrete posizionare un sollevatore universale per la trasmissione sotto il veicolo, e dovrete elevare il braccio fino alla "vaschetta".
Togliete i bulloni che fermano il cambio alla traversa e quelli che fissano la traversa al telaio del veicolo. Infine dovrete allentate i bulloni che sono sulla campana della trasmissione, cioè quelli che fissano il cambio al motore, che saranno circa sei o sette.

Continua la lettura

3 Estrazione della trasmissione dal motore Estraete quindi infine la trasmissione dal motore, poi la dovrete appoggiare a terra, così da poter togliere il sollevatore. 
Sostituite il vecchio convertitore di coppia con quello nuovo, poi riempite con del fluido per trasmissioni.  Approfondimento Come sostituire il volano di un auto (clicca qui) Ecco che il vostro lavoro è giunto alla fine.

Come pulire il convertitore di coppia dell'auto Generalmente le trasmissioni automatiche difettose sono particolarmente sporche. Se durante la ... continua » Come cambiare il volano della Opel Antara Il volano di una macchina opera principalmente per fornire l'inerzia ... continua » Manutenzione: Come riparare i dischi della Frizione dell'auto I dischi della frizione sono necessari per il normale funzionamento della ... continua » Manutenzione: come riparare la cinghia di distribuzione Di solito i problemi alla cinghia di distribuzione si presentano senza ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.