Regole da seguire per chi ha il foglio rosa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Essere in possesso di foglio rosa significa avere la possibilità di esercitarsi al volante prima del conseguimento della patente vera e propria. Se fino a qualche anno fa era sufficiente fare richiesta presso una qualsiasi autoscuola per ottenerlo adesso non è più così. La normativa in merito infatti è cambiata nel corso del tempo, imponendo nuovi vincoli e limiti differenti. Il foglio rosa si ottiene solo dopo aver superato l'esame scritto (ovvero la parte teorica); una volta fatto questo esistono regole precise da seguire. Ecco le cose essenziali da tenere a mente per una guida sicura.

26

Fate attenzione alla validità del documento

Il foglio rosa ha una durata limitata nel tempo. Dopo sei mesi infatti esso scade ed è necessario ripetere tutto da capo (compreso l'esame di teoria) nel caso in cui il futuro neopatentato non sia ancora riuscito a passare la prova pratica. Tale prova inoltre non potrà essere sostenuta prima di un mese dalla data in cui il foglio rosa è stato effettivamente rilasciato.

36

Ricordate l'obbligo di affiancamento

Una volta in possesso del foglio rosa il futuro neopatentato deve ricordarsi che non potrà guidare in autonomia, ma dovrà essere accompagnato da soggetti specifici. Di fatto, è obbligatoria la presenza in macchina di un istruttore di guida professionista con patente da almeno dieci anni ed età anagrafica inferiore a 60 anni (che salgono a 65 se il veicolo è appositamente dotato dei famosi "doppi comandi"). Il discorso cambia leggermente per i motoveicoli, dove l'unico vincolo è l'obbligo di guida in luoghi non affollati, in orari non di punta.

Continua la lettura
46

Non dimenticate i limiti di velocità

Chi deve prendere la patente è vincolato al rispetto di limiti di velocità particolari, esattamente come i neopatentati. In particolare si deve tenere presente che chi sta conseguendo la patente B non può mettersi alla guida di autoveicoli con potenza superiore a 55 kw/t e 70 kw complessivi. Conseguentemente sia chi ha il foglio rosa che il neopatentato dovrà attenersi a tali vincoli, utilizzando soltanto macchine di piccola cilindrata. Inoltre per i primi tre anni è vietato superare i 100 km/h in autostrada e i 90 km/h su strada extraurbana.

56

Ricordatevi di esporre sempre l'adesivo identificativo

Questa regola è in vigore già da diversi anni. Rimane infatti valido l'obbligo per i possessori di foglio rosa (ma anche per neopatentati) dell'esposizione del contrassegno "P" su zone ben visibili della vettura, sia frontalmente che posteriormente. In alternativa può anche comparire la dicitura "autoscuola". In mancanza del contrassegno oppure in caso di dimenticanza di foglio rosa si può incorrere in sanzioni amministrative più o meno pesanti.

66

Fate attenzione alla dicitura "guida accompagnata"

Ci sono casi particolari in cui il futuro neopatentato dovrà segnalare (nell'eventualità in cui ciò si verifichi) che il suo è un caso di "guida accompagnata" o "GA". Questo accade quando viene fatta richiesta del foglio rosa all'età di 17 anni, ovvero il nuovo limite che la legge ha stabilito recentemente. Per ottenere il foglio rosa un anno prima della maggiore età bisogna tuttavia rispettare ulteriori regole, tra cui la frequentazione di almeno 10 ore di scuola guida presso un'autoscuola e il rilascio dell'autorizzazione da parte del dipartimento dei trasporti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Revoca patente di guida: i casi previsti dal codice della strada

Al giorno d'oggi quasi tutti i maggiorenni possiedono una patente di guida. Sia che serva per raggiungere il luogo di lavoro più velocemente e in modo autonomo, senza utilizzare i trasporti pubblici, sia che serva solamente per andare a fare la spesa,...
Auto

Le migliori auto per neopatentati

Il codice della strada tra le varie, giustissime e ferree regole, prevede anche che i neopatentati non possono guidare subito auto con una potenza superiore a 70kw (95CV), per cui la scelta diventa piuttosto limitata. In riferimento a ciò ecco un guida...
Patente

Come conseguire la patente B da parte di minori di 18 anni

L'obiettivo del raggiungimento della maggiore età è ottenere, per la maggior parte dei ragazzi, il conseguimento della patente di guida. Il decreto n. 213/211 del 21 aprile 2012, rilascia un documento che consente a chi ha 17 anni di condurre autoveicoli....
Patente

Come scegliere l’autoscuola

All'interno di questa guida andremo a parlare di guida. Nello specifico ci occuperemo di come scegliere l'autoscuola. La guida sarà articolata in tre passi, escludendo il passo d'introduzione di questa guida. Prendere la patente è uno dei più grandi...
Patente

10 suggerimenti essenziali per i neopatentati

Per chi supera l'esame pratico della patente passare dalla scuola guida a circolare in autonomia, senza istruttori affianco, rappresenta forse l'ultimo scoglio da superare per diventare a tutti gli effetti dei buoni guidatori. Le prime volte che si guida...
Moto

Come spegnere la macchina in modo corretto all'esame per la patente B

Ci sono varie cose che contano molto all'esame della patente B, una di queste è il modo di spegnere la macchina e il modo in cui si scende dal veicolo. Ovviamente non è la più importante e anche se si sbaglia non si viene bocciati, ma comunque è un...
Patente

Patente di guida C: come conseguirla

La patente di guida di categoria C può essere acquisita al compimento del diciottesimo anno di età, anche subito dopo l'ottenimento dell'abilitazione alla patente B. Essa abilita alla conduzione di macchine operatrici eccezionali fino all'età di 21...
Patente

Patente A2: le moto che si possono guidare

Recentemente le normative relative alle patenti per i motocicli sono cambiate. La categoria che riguarda i motocicli è la patente A, che si differenzia in A1, A2 e A (A3).La patente A1 consente di guidare i motocicli leggeri fino a 125cc, 11 kW o tricicli...