Sicurezza in auto: tutto quello che c'è da sapere

di Aida M. tramite: O2O

Con gli ultimi ritrovati tecnologici guidare un'auto sembra un gioco da ragazzi. Sensori di parcheggio, segnali acustici che attestano la presenza di ostacoli, monitor per verificare la velocità costante della vettura e chi più ne ha più ne metta. Ma le pene in tema di sicurezza in auto sembrano sempre più severe, forse perché la negligenza degli autisti aumenta con la consapevolezza che le vetture sono dotate dei più sofisticati marchingegni che consentono di guidare senza preoccuparsi della vita di chi ci sta attorno. Che siate alle prime armi o vi sentite dei piloti professionisti, poco importa: tutto quello che c'è da sapere in tema di sicurezza rimane un dovere per ogni persona patentata.

1 Rispettare sempre i segnali stradali Quei tabelloni colorati che addobbano le strade hanno un solo scopo: quello di informare l'autista principalmente per salvaguardare la propria vita e quella di chi lo circonda. Prestare attenzione ai segnali che si presentano lungo il percorso, o che vengono indicati dai navigatori serve principalmente a garantire la sicurezza personale e per evitare spiacevoli incidenti, che potrebbero portare a conseguenze irreparabili. Qualche secondo in più sfruttato per leggere ciò che una tabella dice può salvare la vita e, in molti casi, anche il portafogli!

2 Attenersi ai limiti di velocità prescritti dalla legge I limiti di velocità per le strade di città, per le provinciali, le statali e le autostrade non devono essere superati con il solo scopo di sentirsi dei piloti di formula uno che gareggiano sull'autodromo di Monza. Allo stesso modo una velocità troppo bassa quando il limite è di 70 può mettere a repentaglio l'andatura di un'altra vettura, che magari non riesce a frenare in tempo debito per attenersi al limite di chi lo precede. Il volante è un'arma a doppio taglio ed essere eccessivamente prudenti, o eccessivamente spacconi è un rischio molto grave.

Continua la lettura

3 Acquistare prodotti omologati Per omologato si intende un prodotto accertato e qualificato come tale da autorità competenti che, attenendosi alle norme, decidono se quel prodotto sia conforme o meno alla legge.  Quest'ultima è emanata principalmente con lo scopo di tutelare chi utilizza quello specifico bene e risparmiare qualcosa è un errore molto grave.  Approfondimento 5 cose da non fare all'esame di patente (clicca qui) Pensate ai seggiolini per i bambini, agli pneumatici da neve, alle cinture di sicurezza, al casco...  Spendere qualcosa in più eviterà di ritrovarsi implicati in situazioni spiacevoli, che potrebbero davvero compromettere la vita.

4 Aggiornarsi sulle nuove norme del codice della strada Il codice della strada è in continuo aggiornamento, di pari passo con le normative europee. Spesso gli aggiornamenti vengono riportati sulle principali testate giornalistiche, o vengono discusse in molti programmi, che cercano di interpretare al meglio le nuove leggi. Allo stesso tempo la giurisprudenza offre spunti per conformare il proprio comportamento a quello del codice della strada e un'occhiata alle novità del momento è sempre buona.

5 Conoscere le normative in campo penalistico Non da ultimo l'omicidio stradale è diventato reato, cristallizzato nella legge n. 41 del 23 marzo 2016. La normativa, volta ad evitare l'omissione di soccorso e a penalizzare ulteriormente chi uccide mediante l'uso di un veicolo, ha come scopo secondario quello di scongiurare l'uso di alcool e di droga prima di mettersi alla guida. Effettivamente la sicurezza non è tutelata solo nei confronti di possibili vittime, ma principalmente in quella dei conducenti. Guidare in uno stato confusionale è forse il maggior pericolo per l'incolumità propria ed avere coscienza di ciò è già un gran passo in avanti.

Auto: guida al funzionamento dell'ESP L'Elektronisches Stabilitätsprogramm, meglio conosciuto con la sigla di ESP, è ... continua » 5 cose da sapere per guidare negli Stati Uniti Guidare negli Stati Uniti d'America è molto comodo soprattutto se ... continua » 10 errori da non fare quando si guida in autostrada Guidare in autostrada è veramente diverso di quando lo si fa ... continua » Auto: come cominciare a correre in pista Sognate da molto tempo di diventare un provetto pilota? È questo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Noleggio auto: cosa valutare

Il noleggio auto è diventato un modo comodo e economico per viaggiare a medio e lungo raggio, oppure semplicemente per raggiungere uno scalo aeroportuale da ... continua »

Gpl auto: pro e contro

Il GPL (Gas di petrolio liquefatto) è una fonte di energia non rinnovabile. Si tratta di una miscela di idrocarburi a basso peso molecolare, che ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.