Tuning auto e assicurazione: 10 cose da sapere

di Gaia Benfante tramite: O2O

Il proprietario di un'auto tuning è colui che ha deciso di cambiare alcune caratteristiche del proprio mezzo per renderlo differente sia esteticamente che meccanicamente rispetto alle caratteristiche della propria casa costruttrice. La caratteristica tuning di un'auto, in alcuni casi, cambierà anche la potenza dei cavalli del motore ed occorrerà quindi capire meglio come muoversi con la vostra assicurazione auto. Vediamo allora assieme quali sono le 10 cose da sapere quando si tratta di auto tuning e assicurazione.

1 Modifiche solo a norme La modifica su auto tuning e assicurazione non sempre sono termini che vanno di pari passo, proprio perché attualmente la situazione in Italia è ancora abbastanza confusa. Ad ogni modo tutte le eventuali modifiche apportate dal proprietario dovranno essere a norme, ovvero omologate secondo precisi criteri di sicurezza. In caso contrario, verrà imposto il divieto di circolazione per il mezzo e la mancanza di copertura assicurativa in caso di sinistro. C'è anche da tenere in considerazione che alcune modifiche, seppure omologate, potrebbero comunque indurre la vostra assicurazione a non risarcirvi il danno, in quanto ritenute 'possibili' responsabili dell'incidente (vedi ad esempio modifiche a gomme o sistemi di frenata).

2 Modifiche nel libretto di circolazione Durante la modifica, il proprietario dell'auto tuning non è tenuto a richiedere l'autorizzazione alla casa produttrice. È anche vero però che ogni eventuale modifica estetica o di potenza, dev'essere sempre
Inserita nel libretto di circolazione e prontamente comunicata alla motorizzazione competente.

Continua la lettura

3 Copertura Kasko È bene confrontare i prezzi e le offerte di diverse compagnie assicurative, specificando sempre che si tratta di un'auto tuning, in quanto molte assicurazioni offrono delle garanzie migliori per questa specifica categoria.  Un'opzione che può risultare molto utile è la copertura Kasko, che, anche in caso di incidente in cui si ha torto, riuscirà comunque a ricoprire il danno per intero.

4 Documenti e fatture È buona norma conservare tutte le fatture, gli scontrini ed eventualmente le foto delle elaborazioni effettuate sulla vostra autovettura e che dovranno essere spediti prontamente alla vostra compagnia assicurativa. In caso di incidente, infatti, il perito dovrà uscire e valutare attentamente l'entità del danno, che sarà molto più precisa, in caso di fotografie o scontrini aggiornati che evidenzieranno maggiormente tutte le modiche apportate.

5 Assicurazione e modifiche I proprietari delle auto tuning sanno quanto possa essere costoso modificare la propria autovettura. Per questo motivo è sempre meglio rivolgersi alla propria assicurazione prima di qualsiasi eventuale modifica, sia del motore che estetica, avvenuta successivamente alla stipula del contratto. La telefonata, eviterà spiacevoli imprevisti qualora la vettura non risulti conforme alla sua descrizione.

6 Installazione di un GPS Non è raro trovare delle assicurazioni che offrono la possibilità di installare un GPS sulla propria auto per rintracciarla in caso di bisogno. Ed in cambio di questa sicurezza in più per entrambi, abbassano anche il prezzo del contratto. Anche in questo caso, tenendo sempre in considerazione quanto possa costare un'auto tuning, è buona norma chiedere al proprio assicuratore se, in caso di installazione di apparecchio GPS, è possibile usufruire di una riduzione maggiore sul costo del contratto.

7 Valore reale dell'auto Nella sfortunata ipotesi, si verifichi un caso di furto o incendio della vostra auto tuning, è bene ricordare che non è da assicurare solo il puro valore dell'auto, bensí contare anche tutti gli eventuali accessori installati. Quindi se, ipoteticamente, un'auto da sola ha un valore di euro 20.000,00 e gli accessori hanno un costo di euro 10.000,00; è comunque importante assicurare il valore reale dell'auto, che in questo caso ammonterà ad euro 30.000,00. È vero che, cosí facendo, aumenterà il costo della polizza, ma almeno sarete adeguatamente risarciti.

8 Assicurazioni minori Quando si deve assicurare la propria vettura tuning, è lecito pensare che la migliore assicurazione è da cercare tra quelle più conosciute. Questo discorso non è totalmente vero, in quanto molte assicurazioni minori possono comunque offrire delle ottime garanzie e delle ottime coperture assicurative. Prendetevi quindi del tempo per decidere con calma e valutare attentamente tutte le polizze che vi sono state pervenute.

9 Sicurezza addizionale Abbiamo parlato del GPS per l'auto tuning, ma non abbiamo accennato al fatto che anche altri metodi di sicurezza addizionale potrebbero indurre la vostra attuale assicurazione a diminuire il costo richiesto per la stipula della polizza. Pensate quindi all'eventuale installazione di un apparecchio per il blocco automatico delle ruote in caso di furto, o l'antifurto sonoro che entrerà in funzione in caso di apertura forzata della vostra autovettura.

10 Broker assicurativi La maggior parte delle assicurazioni online offrono dei prezzi davvero competitivi rispetto alle classiche assicurazioni dotate di broker. È anche vero però che neanche la vostra auto è una macchina come le altre. Per questo motivo, evitate le assicurazioni online ed affidatevi ad un broker assicurativo che potrà di sicuro aiutarvi nel mondo delle polizze auto.

Guida all'omologazione di un'auto tuning Ecco un unico ed interessante articolo, attraverso il cui aiuto poter ... continua » Come montare un terminale tuning allo scarico della marmitta dell'automobile Ognuno di noi può sentire la necessità di personalizzare un qualsiasi ... continua » Come montare dei fari tuning sulla Peugeot 106 Avete una Peugeot 106 alla quale volete dare un tocco di ... continua » Come montare fari tuning alla propria auto Con il termine "tuning" viene indicata la modifica apportata all'autovettura ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Tuning: 5 regole

I grandi appassionati delle automobili, avranno sicuramente sentito parlare del cosiddetto tuning. Si tratta di alcune modifiche non solo estetiche ma anche meccaniche, che possono ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.