Come effettuare un parcheggio a S

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ecco una guida, pratica e veloce, mediante il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come effettuare un parcheggio a S, evitando errori ed anche tamponamenti.
Per tutti gli automobilisti specie per i neopatentati, parcheggiare a volte rappresenta un problema a cui difficilmente si riesce a sopperire. Nello specifico la difficoltà sta nel parcheggiar ad S e cioè in retromarcia. Tuttavia seguendo delle tecniche specifiche, è possibile ottimizzare il risultato, per cui ecco una guida con alcuni consigli su come effettuare correttamente un parcheggio ad S. Non resta che augurare a tutti i nostri lettori, che poco tollerano i parcheggi, una buona lettura ed anche una buona realizzazione del parcheggio a S.

27

Occorrente

  • conoscenze di base
37

Esecuzione di una retromarcia

Il parcheggio a S deve essere eseguito dunque rigorosamente in retromarcia. Molto spesso infatti, capita che il posto libero sia delimitato da altre vetture e l’unico modo per riuscire a parcheggiare la vostra auto è proprio quello di procedere in retromarcia. Trovate, quindi, un parcheggio libero a lato della strada, mettete la freccia a destra ed accostatevi all'auto ferma davanti al posteggio. Inserite ora la retromarcia e retrocedete lentamente fino a quando il vostro specchietto destro non sarà arrivato a metà della lunghezza dell’auto a cui vi siete affiancati.

47

Controllo del margine del marciapiede

Controllate inoltre che nessuna vettura vi stia sorpassando, dopodiché sterzate completamente il volante verso destra. Mentre fate ciò, portate l’attenzione sul fatto che per sterzare del tutto il volante dovete compiere due giri completi. Ciò, infatti, vi tornerà utile successivamente. Proseguite in retromarcia all'interno del parcheggio fino a quando la vostra auto non sarà a 45 gradi rispetto all'auto davanti a voi. Sarà ora necessario girare il volante verso sinistra in modo da riallineare le ruote della vettura. Continuate adesso a retrocedere lentamente, avvicinandovi fino al margine del marciapiede. Tenete poi sempre sotto controllo lo specchietto retrovisore destro: quando il bordo del marciapiede sarà a metà dello specchietto, allora sarà il momento di sterzare completamente il volante verso sinistra.

Continua la lettura
57

Inserimento della prima marcia

Continuate, poi, a retrocedere fino ad avvicinarvi alla macchina posta dietro di voi. A questo punto, sarà giunta l'ora di inserire la prima marcia, far fare al volante due giri verso destra in modo da riportare di nuovo le ruote in posizione diritta, ed infine avanzare lentamente fino a posizionarvi giusto al centro del parcheggio. E'ovvio che è molto importante lasciare un margine di distanza ottimale per far passare eventualmente dei pedoni, per uscire comodamente voi stessi oppure consentire di farlo agli autisti delle macchine che si trovano parcheggiate rispettivamente davanti e dietro alla vostra.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper effettuare un buon parcheggio, è molto utile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come fare un parcheggio tra due auto

Quando guidi un'automobile puoi provare un piacere ma la frenetica vita dei giorni nostri trasforma questo piacere in un vero e proprio stress. La frenesia del traffico, i ritardi e l'impossibilità di trovare parcheggio, aumentano la nostra insofferenza...
Patente

5 consigli per imparare a parcheggiare

Parcheggiare è, forse, una delle cose più difficili da fare per un neopatentato. Probabilmente, ci vorrà del tempo affinché riusciate ad eseguire un parcheggio perfetto. Non scoraggiatevi se non sapete ancora farlo. Grazie all'esercizio e all'esperienza...
Auto

Come entrare ed uscire in un parcheggio

In questa guida, passo dopo passo, dirò come entrare ed uscire in un parcheggio. Si tratta di un'operazione che all'apparenza può sembrare estremamente semplice, ma che comunque richiede grande attenzione, in quanto manovre di questo tipo devono essere...
Manutenzione

Come montare i sensori di parcheggio alla Fiat 500L

I sensori di parcheggio consistono in dispositivi che segnalano, attraverso un suono ripetuto, se ci si avvicina troppo ad un ostacolo durante le manovre con l'automobile. All'interno di questa guida, spiegherò come montare i sensori di parcheggio alla...
Manutenzione

Come montare i sensori di parcheggio sulla Toyota Yaris

Al giorno d'oggi grazie all'utilizzo dei sensori di parcheggio, parcheggiare è diventato un gioco da ragazzi. Esistono due tipologie di sensori: i sensori posti davanti l'autovettura denominati sensori anteriori e quelli posti sul retro della stessa...
Auto

Come installare i sensori di parcheggio sulla Grande Punto

La tecnologia ha migliorato le automobili, sono dotate di sensori, particolari ma davvero molto utili e di grande aiuto per riuscire a posteggiare correttamente e senza il timore di rovinare i cerchioni, se la nostra non è dotata, vediamo come installare...
Auto

Come montare i sensori di parcheggio sulla Lancia Delta

Nel caso in cui tu utilizzassi quotidianamente la Lancia Delta, tieni in considerazione il fatto che su quest'ultima ci puoi montare i sensori di parcheggio. Questi dispositivi sono particolarmente utili durante le manovre e ti segnalano se ti avvicini...
Auto

Come montare i sensori di parcheggio su Alfa147

In questa breve guida spiegheremo dettagliatamente come montare, nel miglior modo possibile, i sensori di parcheggio su un'auto Alfa147. Seguendo i vari passaggi che indicheremo, sarà possibile raggiungere degli ottimi risultati.Precisiamo che i sensori...