Come manovrare una barca con due motori

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete una barca abbastanza grande ed intendete farla navigare ad una velocità sostenuta corredandola di due motori è importante che conosciate a fondo le tecniche per manovrare un'imbarcazione del genere dotata di questi potenti propulsori. Nei passi successivi di questa guida, vi spiegherò dunque come procedere utilizzando, all'occorrenza, la suddetta coppia di motori contemporaneamente.

27

Occorrente

  • Barca
37

Ottimizzare il risultato raggiungendo la meta in tempi brevi

Per prima cosa, non è affatto complicato guidare una barca a motore in quanto, indipendentemente se agite direttamente sul manico o tramite un manubrio come l'automobile, avete a disposizione delle leve che vi consentono, con una traslazione verticale, di partire al minimo di giri e poi, una volta fuori dal porto, portare il motore al massimo. Anche il secondo motore, se aggiunto all'imbarcazione, serve ad ottimizzare il risultato e raggiungere, quindi, la meta prefissata in un tempo decisamente inferiore attenendosi, ovviamente, a delle regole ben precise che riguardano le imbarcazioni da diporto.

47

Effettuare delle inversioni ad U o a semicerchio

Premesso ciò, per spiegare nel dettaglio l'argomento principale di questa guida, diciamo innanzitutto che la funzionalità è particolarmente utile e ben visibile quando siete fermi (nel porto o in mare aperto), ed è necessario fare delle inversioni ad U o a semicerchio. Per massimizzare il risultato è importante che osserviate uno schema ben preciso. Si tratta, infatti, di far agire uno dei motori in un verso opposto rispetto all'altro in modo da potere ottenere le suddette rotazioni e, quindi, superare l'inconveniente con il minimo sforzo ma raggiungendo il massimo risultato specie dal punto di vista della velocità intesa come tempo.

Continua la lettura
57

Impostare il primo motore alla velocità minima

Nel caso in cui vi trovaste ancorati in una conca o all'interno di un porto dopo avere, magari, effettuato la manovra di uscita con un solo motore ed in retromarcia, una volta raggiunta una zona dove il mare si presenta decisamente più profondo e con molto spazio a disposizione, potete agire con le suddette manovre. Il primo motore va impostato ad una velocità minima mentre il secondo va azionato a sua volta con un numero di giri praticamente corrispondenti alla metà del primo. Tenendo costante il regime di giri di entrambi, l'imbarcazione si trova correttamente con la prua rivolta verso il mare aperto senza alcun danno e rischi per le persone che si trovano in quel momento a bordo. Il massimo dei giri di uno o di entrambi i motori vi consente, poi, di raggiungere velocemente la prossima ambita meta.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come fare la patente nautica

Se ci piace il mare ed il nostro sogno è quello di avere una barca a vela oppure a motore e poterla guidare lo possiamo fare. Non è difficile, dobbiamo solo impegnarci un po' in quanto per poter solcare le acque occorre un permesso di guida. Per condurre...
Auto

I vantaggi e svantaggi delle auto Diesel

Quando si compra un auto, abbiamo sempre il dilemma di scegliere tra benzina, diesel, benzina + gpl o metano. Naturalmente è necessario fare una valutazione della tipologia di tragitti che facciamo giornalmente, quindi se dobbiamo effettuare percorsi...
Moto

Come fare la miscela per scooter e motori elaborati

La miscela per scooter è quel fluido utilizzato per l'alimentazione del motore a due tempi. Questa ha l'importante compito di fornire una fonte energetica e contemporaneamente di garantire la lubrificazione degli organi meccanici del motore stesso. Con...
Manutenzione

come regolare il gioco di valvole nei motori auto con albero a camme nel basamento

All'interno di un motore avente un albero a camme nel basamento, le valvole vengono azionate da un meccanismo di aste e bilancieri: nel momento in cui una valvola è chiusa, viene a crearsi un gioco fra l'estremità superiore del proprio stelo e quella...
Manutenzione

Come pulire iniettori motori diesel con benzina

Gli iniettori di un motore diesel sono una componente fondamentale del sistema di alimentazione del motore dell'automobile. Con il passare del tempo gli iniettori delle auto diesel tendono a sporcarsi e per poter avere un motore diesel sempre efficiente...
Altri Veicoli

Come riparare il verricello di una barca a vela

Se abbiamo una barca, a parte le opere di manutenzione ordinarie come ad esempio la tinteggiatura dello scafo e la cucitura di qualche squarcio creatosi nelle vele, ce ne sono altre un tantino più complesse che richiedono quindi un intervento più accurato....
Moto

Come Effettuare La Miscela Olio-benzina Corretta Per I Motori Due Tempi

In questa semplice e breve (ma allo stesso tempo utile ed interessante) articolo di guida vi verrà illustrato -passo dopo passo- qual è il miglior metodo per sapere come effettuare una corretta miscela tra olio combustibile e benzina, necessaria per...
Auto

Come scegliere se acquistare un’auto Diesel o a benzina

Quando decidiamo di acquistare una macchina, nuova o usata, ci troviamo di fronte a diverse valutazioni prima di arrivare alla scelta finale. Ci sono valutazioni che riguardano i gusti personali, come il colore, il modello: 2 o 3 volumi, station wagon,...