Come reimmatricolare una moto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Capita spesso di imbattersi in vendite di moto prive di documenti, radiate, demolite, oppure prive di numero di targa. Prima di lasciarsi invadere dall'entusiasmo e acquistare la moto a buon mercato senza pensarci su, è necessario considerare quali sono le procedure burocratiche e amministrative per poterla rimettere su strada. Precisamente, una moto, per poter circolare, deve essere del tutto in regola con le norme emanate dall'articolo 180 del Decreto Legislativo dell'aprile 1992 n. 28, conosciuto con il nome di "Nuovo Codice della Strada", e con le sue relative disposizioni. Se siete alla ricerca di informazioni e consigli per capire quali documenti avere per poter mettere la vostra nuova moto su strada, questa è la guida che fa per voi. Nei successivi passi, infatti, vi spiegherò come reimmatricolare una moto.

26

Occorrente

  • modulo per ottenere il collaudo
  • bollettini postali di pagamento
  • carta di circolazione
  • documento della tassa di possesso
  • copia della patente
  • domanda di revisione in bollo
  • estratto cronologico del motociclo
  • ricevute di pagamento dei tre bollettini
  • documento firmato dal personale iscritto alla C.C.I.A.A.
36

Sporgere denuncia dello smarrimento

Innanzitutto, nel caso in cui possedeste un ciclomotore fino a 50 cc e aveste smarrito il certificato di conformità per ciclomotore, la procedura per la reimmatricolazione del veicolo è semplice: basterà sporgere denuncia dello smarrimento presso i Carabinieri o la Polizia, recarvi alla Motorizzazione Civile, e compilare il modulo per ottenere un collaudo. Vi verranno così consegnati due bollettini postali di pagamento di un importo totale di circa 40 euro. Questa procedura permette, in tempi abbastanza brevi, di ottenere il rilascio di un nuovo libretto.

46

Esibire la carta di circolazione

Se si tratta di un motociclo dai 50 cc in su, la procedura di reimmatricolazione si fa un po' più complessa. In questo caso è necessario, infatti, esibire ai tutori dell'Ordine per l'utilizzo di una moto, la carta di circolazione, la quale deve riportare gli estremi del proprietario con eventuali revisioni di esito positivo del veicolo. Oltre a ciò, bisogna esibire il documento della tassa di possesso per l'anno in corso e la copia della patente (che permetta la guida di moto e in corso di validità) del proprietario del veicolo. Seguendo poi le indicazioni descritte nel passo precedente, riuscirete facilmente a reimmatricolare il vostro veicolo.

Continua la lettura
56

Presentare i seguenti documenti

Se invece la vostra moto è stata radiata dal Pubblico Registro Automobilistico (P. R. A.), essa può essere reimmatricolata solo se si conosce il numero di targa. Dovrete certificare il possesso del veicolo, farlo revisionare dagli addetti della Motorizzazione Civile, e completare l'iscrizione al P. R. A. È bene sapere che, quando si prenota la revisione presso la Motorizzazione Civile, occorre presentare i seguenti documenti: domanda di revisione in bollo, estratto cronologico del motociclo che dimostri la radiazione, ricevute di pagamento dei tre bollettini precedentemente ritirati presso la Motorizzazione Civile stessa e documento firmato di "Revisione a regola d'arte" da parte di personale iscritto alla C. C. I. A. A.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come ritargare un ciclomotore usato

Un ciclomotore si può guidare dai 14 anni di età in su, dopo avere conseguito la Patente di tipo "AM". Il ciclomotore è un motociclo di piccola cilindrata. La registrazione al P. R. A. (Pubblico Registro Automobilistico) non è necessaria, dal momento...
Auto

Come comprare una macchina in Inghilterra

Se vi siete trasferiti in Inghilterra per motivi di lavoro, probabilmente state valutando l'idea di acquistare una vostra automobile: questa, infatti, potrebbe essere molto utile qualora abbiate la necessità di spostarvi frequentemente e in maniera autonoma...
Moto

Revisione moto: tutto quello che c'è da sapere

Se abbiamo una moto è importante sapere che come le auto necessita della revisione; infatti, alla pari delle quattro ruote, è obbligatorio recarsi alla motorizzazione civile o presso le officine autorizzate, per sottoporla alla visione e al rinnovo...
Moto

Come cambiare il targhino nel ciclomotore

Il cambio della targa è diventato ormai obbligatorio. Nello specifico, le targhe dei ciclomotori ora sono diverse anche a livello di forma. Ricordate le vecchie targhe a forma di trapezio? Ebbene, da giugno 2011 si è iniziato ad utilizzarne di nuove....
Auto

Come immatricolare una macchina operatrice

Le macchine operatrici sono veicoli per strada o cantieri. Una macchina operatrice svolge azioni meccaniche e non meccaniche. Lavora autonomamente o con l'assistenza dell'uomo. Appartengono a questa categoria: le spazzatrici stradali, gli escavatori,...
Auto

Come risparmiare sulla revisione auto

La revisione della propria auto è una verifica delle condizioni di sicurezza, disposta dal Ministero dei Trasporti, necessaria per la circolazione, l'inquinamento ed il livello di rumorosità del veicolo. Si tratta di una verifica di tipo periodico o...
Auto

Come circolare in Italia con targa straniera

Moltissime sono le automobili con targa straniera che attraversano il suolo italiano per diverse ragioni. Il conducente è un cittadino italiano che ha acquistato il veicolo all'estero, oppure è straniero in visita di piacere o ancora, si trova nel bel...
Patente

Come ottenere la targa provvisoria

La targa provvisoria è uno strumento necessario per consentire a un veicolo di circolare per un determinato periodo di tempo o per affrontare un dato percorso. Spesso viene utilizzata dai possessori di autoveicoli e di motoveicoli per procedere a operazioni...