Come rottamare una moto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Rottamare una moto è una decisione da prendere quando si è realmente sicuri di non doverne più fare uso. Sono diversi i fattori che devono determinare questa scelta, come ad esempio la sicurezza che il mezzo sia danneggiato e talmente fuori uso da rendere un eventuale intervento di un meccanico troppo dispendioso. È bene comunque sapere che per demolire una moto è obbligatorio consegnare soltanto il telaio e la targhe, mentre tutte le altre parti possono essere riutilizzate o rivendute. Non sempre però si è a conoscenza in modo rapido ed efficiente come bisogna muoversi per la procedura di rottamazione, che infatti provoca più di qualche grattacapo agli amanti delle due ruote e non solo. Per questo vediamo insieme, passaggio dopo passaggio, come rottamare una moto in modo semplice ed efficace.

27

Occorrente

  • Certificato di avvenuta demolizione
  • Libretto di circolazione
  • Targa
  • Certificato di proprietà
37

Dove recarsi

La procedura di rottamazione della moto è attualizzabile tramite il centro autorizzato più vicino. In caso di rottamazione, come anticipato, è obbligatorio portare con sè le targhe, la carta di circolazione e il certificato di proprietà. Assume molta importanza ricevere, a fine demolizione, il certificato di avvenuta rottamazione. Questo documento riporterà i dati della moto, dunque porgete attenzione e controllateli bene per avere la certezza che non vi siano errori.

47

Quanto pagare

Per quanto riguarda i costi da sostenere in caso di rottamazione, andranno sostenute le spese legate al trasporto della moto fino al centro di demolizione e alla pratica di cancellazione del mezzo dal pubblico registro automobilistico PRA. Il costo di questa pratica può essere consultato sul sito dell'ACI ed è soggetto a continue variazioni. Per avere un'idea, solitamente la cifra si aggira sui 50 euro.

Continua la lettura
57

Come trovare alternative

Se la vostra esigenza è quella di non pagare più la tassa di possesso e il bollo della moto, potrete comunque mantenere intatto il vostro mezzo; l'unica limitazione sarà, ovviamente, l'impossibilità di circolare lungo le strade pubbliche. Per procedere con questa richiesta sarà necessario presentare una domanda di "radiazione per esportazione in paesi dell'Unione Europea" e consegnare il libretto di circolazione, il certificato di proprietà e la targa al centro specializzato più vicino. In questo modo verrà annullato il libretto e la moto potrà rimanere tranquillamente in garage. Il costo di questa pratica si aggira sui 40 euro. A questo punto però avrete terminato tutta la vostra procedura per rottamare l'auto senza grossi pensieri ed in assoluta sicurezza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate delle alternative alla rottamazione per risparmiare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come rottamare un motorino

Generalmente con la rottamazione si prendono le parti riutilizzabili di un veicolo, di un elettrodomestico, di un macchinario e, si cerca, se possibile, di riutilizzarli. Prendiamo in considerazione, ad esempio, la rottamazione di un auto; sarà necessario...
Moto

Come rottamare un cinquantino

Siete in possesso di un vecchio cinquantino in garage ma non riuscite a venderlo? In alcuni casi, il mezzo può non servirvi, nessuno può utilizzarlo e occupa uno spazio eccessivo. A quel punto, potete soltanto scegliere di rottamarlo. Come si effettua...
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

10 consigli per la pulizia della moto

In primavera i motociclisti cominciano a tirare fuori dai garage le loro moto. Sicuramente durante il periodo di fermo le moto avranno accumulato polvere e sporcizia. Serbatoi polverosi e cromature unte non danno, di certo, un buon impatto estetico alla...
Moto

Come definire il prezzo di vendita di una moto

Nella società contemporanea, andare in moto è segno di forza, virilità, giovinezza e coraggio, quindi questo sport è sempre più affermato e moltissime persone cercano una moto da acquistare. Può capitare che vi siate stufati della moto e vogliate...
Moto

Moto: imparare a cambiare le marce

La passione che un guidatore mette nel far sfrecciare una moto sulla strada è unica e la possono capire solo ed esclusivamente i motociclisti. Guidare una moto non è affatto semplice, ci vuole impegno costante, anche perché bisogna fare sempre più...
Moto

Come scegliere le moto per neopatentati

Quella per le moto è una forte passione che coinvolge molti di noi, soprattutto gli uomini. Per i più giovani la noto è l'oggetto del desiderio, uno status symbol che incarna la libertà e la spericolatezza. Guidare un veicolo a due ruote così potente...
Moto

Come scegliere una moto da corsa

Il motociclismo è uno sport molto in voga in questi anni, sopratutto tra i giovani adulti e arrivare ad avere la prima moto da corsa è sicuramente un traguardo molto ambito. Ovviamente non tutte le moto da corsa sono uguali per portanza e per caratteristiche...