Come scaldare il motore della moto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con l'arrivo della primavera, ha inizio anche la stagione motociclistica. È arrivato il momento di tirare fuori la moto dal garage. Contemporaneamente incominciamo a pensare a come trattare nel miglior modo possibile la nostra moto. Tra pulizia, cambio olio ed attenzione alle gomme, la parte più importante è il trattamento che riserviamo al motore. Partire con il motore freddo può provocare grossi danni alla nostra moto. Anche un riscaldamento prolungato può essere deleterio. Questa guida si propone di spiegare come scaldare il motore della nostra moto nel modo migliore per la sua corretta manutenzione.

26

Prima di tutto occorre sfatare un mito. Riscaldare il motore della moto a bassi giri da ferma è inutile e a volte deleterio. Il motore non si scalda in modo omogeneo. Possono crearsi degli attriti al suo interno a causa della dilatazione termica di elementi che si scaldano più velocemente. Perciò è assolutamente da evitare di tenere acceso il motore della moto a bassi giri per parecchi minuti.

36

Partire a motore freddo è anche peggio. Una forte accelerazione subito dopo aver acceso il motore può produrre vari danni. Il motore puó usurarsi più velocemente e possono esserci dei grippaggi. Infatti i giochi di accoppiamento quando il motore è freddo non sono ottimali. Si ha una dilatazione termica non omogenea che porta attriti eccessivi.

Continua la lettura
46

Incominciamo a riscaldare il motore della moto Per prima cosa accendiamo il motore. Manteniamolo con i giri al minimo. Questo passaggio non deve durare più di quindici - trenta secondi. In questo modo si permette al l'olio di entrare in circolo. Inoltre non si provoca il surriscaldamento di alcune parti del motore.

56

Quindi dopo aver lasciato per pochi secondi il motore al minimo, possiamo partire. Manteniamo i giri del motore bassi non superando mai un quarto del regime massimo. Occorre privilegiare rapporti lunghi e velocità basse. Intanto l'olio avrà raggiunto la propria temperatura ottimale. Entrando in circolo potrà riscaldare ogni parte del propulsore in maniera omogenea. Anche la frizione, lavorando, raggiungerà in breve tempo la propria temperatura ideale.

66

Il concetto è semplice. Per riscaldare il motore della moto senza rovinarlo occorre prestare attenzione durante i primi minuti di utilizzo. Infatti, dopo circa cinque minuti, il motore raggiungerà già la propria temperatura ideale. L'importante è mantenere giri bassi, rapporti lunghi e basse velocità. Questo è il metodo più veloce e sicuro per riscaldare il motore e partire con la nostra moto senza paura di arrecarle dei danni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come risparmiare sul carburante

Nelle valutazioni dell'economia domestica, la voce inerente le spese di gestione del veicolo diviene via via sempre più importante. Ciò è dovuto a molteplici ragioni: un veicolo nuovo costa sempre di più, l'assicurazione ed il bollo seguono la stessa...
Manutenzione

Come verificare se la guarnizione della testata auto è bruciata

La guarnizione della testata di un'automobile è abbastanza importante in quanto costituisce il cuore del motore. Racchiude il movimento dei pistoni e non consente all'olio di entrare a contatto con l'acqua. A volte la guarnizione può avere dei cedimenti;...
Auto

Come spurgare il radiatore della Fiat Punto Evo

La guida che andremo a scrivere nei passi che seguiranno, si occuperà di meccanica, in quanto andremo a spiegarvi i passaggi per comprendere come riuscire a spurgare il radiatore della Fiat Punto Evo. Possiamo incominciare a valutare la risoluzione di...
Manutenzione

Montare un cilindro su una moto o su uno scooter

Spesso chi possiede una moto o uno scooter è tentano più volte dal ripararlo manualmente senza ricorrere all'aiuto di un meccanico specializzato. In questo modo non solo si risparmia del denaro, ma ciò permette anche al possessore della moto di entrare...
Manutenzione

Come cambiare le gomme della moto

Con l'usura o perché si bucano, arriva sempre il momento in cui siamo costretti o intenzionati a sostituire le gomme della nostra fidata moto. Generalmente è pratica abbastanza comune farlo al cambio di stagione, per sostituire (o applicare) le gomme...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare il Liquido Di Raffreddamento della moto

Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di spiegarvi come si deve procedere per sostituire il liquido di raffreddamento di una moto. Quest’ultimo, insieme all'impianto per il raffreddamento, ha il compito di smaltire il calore che viene prodotto...
Moto

Come Ottenere Un Ottimo Lubrificante Da Catena Fatto In Casa

È arrivato il momento di ingrassare la catena della tua moto o della tua bici dopo molti chilometri fatti? Ecco per te una guida semplice e veloce che ti insegnerà con pochi e semplici passi come realizzare un ottimo lubrificante per catene di qualsiasi...
Manutenzione

Come spurgare il radiatore della Volksvagen Golf

Quando si parla di "spurgo" del radiatore, si parla di come sostituire il liquido di raffreddamento e, più in generale, dell'impianto di raffreddamento. Conosciamo tutti le funzioni di tale impianto? Quest'impianto si occupa dello smaltimento del calore...