Come trainare un veicolo in panne

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Purtroppo può capitare di rimanere in panne con la propria vettura, e di non riuscire più a spostarla. In questo caso, il consiglio è quello di chiamare un carro attrezzi. Tuttavia, è possibile procedere in un'altra maniera, facendosi trainare da un altro veicolo. In quest'ultimo caso si devono seguire determinate regole di comportamento, e praticare delle tecniche per svolgere il traino nel migliore dei modi. In questa guida spiegheremo come trainare, appunto, un veicolo in panne.

24

Ci sono, quindi, delle norme a cui è fondamentale attenersi, nel rispetto del Codice della Strada. La prima norma da rispettare è dettata dai regolamenti della Polizia Stradale. Pertanto, è espressamente vietato trainare un veicolo sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali. Per effettuare il traino deve essere utilizzato un collegamento solido, che può consistere in una fune, in una catena, in una barra rigida o un qualcosa di simile che garantisca la giusta funzionalità e la completa sicurezza. Ovviamente, il sistema di collegamento utilizzato deve essere segnalato adeguatamente e deve essere facilmente percepibile dagli altri utenti della strada. Inoltre il veicolo trainato deve, obbligatoriamente, utilizzare il dispositivo luminoso intermittente, ossia le classiche quattro frecce. In mancanza di questo dispositivo o nel caso in cui non è funzionante per problemi al veicolo, deve essere apposto il segnale mobile di pericolo, ossia il triangolo, o un pannello quadrato a strisce oblique bianche e rosse, che generalmente viene utilizzato per tutti i carichi sporgenti. Nel caso in cui il veicolo trainante sia dotato di una luce gialla lampeggiante, prescritta per i veicoli di soccorso stradale, deve necessariamente accenderla.

34

Per effettuare un traino vero e proprio è consigliato dotarsi di un cavo lungo almeno 4 metri, che deve essere fissato tramite gli appositi ganci. Il veicolo trainante deve mantenere una velocità massima di 30 km/h, in modo che la vettura che traina non si affatichi eccessivamente. Questa condizione, tra l'altro, consente di dare modo al conducente del veicolo trainato di agire con prontezza ad ogni eventuale situazione imprevista. È buona regola, inoltre, evitare delle brusche frenate ma frenare con estrema cautela, in modo tale che il conducente del veicolo trainato si accorga della frenata e la effettui alla stessa maniera. Occorre mantenere, chiaramente, la distanza di sicurezza con le altre vetture, per evitare situazioni di pericolo.

Continua la lettura
44

Il conducente del veicolo trainato deve prestare la massima attenzione agli stop, in modo da agire preventivamente. Come già espresso in precedenza, chi è a bordo del veicolo trainato deve ricordarsi di avere le quattro frecce attive, o comunque di segnalare con gli appositi segnali di pericolo. È necessario prestare molta attenzione ai vari segnali direzionali che il conducente del veicolo trainante indicherà, in modo tale da agire di conseguenza e prontamente. Per concludere, è fondamentale ricordarsi di cercare di mantenere la fune di traino costantemente in tensione, in modo da evitare pericolosi strattoni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come montare il gancio di traino ad una Smart

E possibile trasportare con la macchina, con funi o appositi carrello, dei beni esterni alla vettura. Oppure montare una piccola roulotte per i viaggi di piacere e magari più lunghi, senza a vere l'impressione di dormire proprio in macchina. Il gancio...
Sicurezza

Come trainare un rimorchio: norme di sicurezza

Per aumentare la capacità di carico della propria automobile, ad esempio durante viaggio o traslochi, è utile agganciarvi un rimorchio. Questo è permesso a chiunque possieda una patente B, se il rimorchio non supera le 3,5 tonnellate, oppure una patente...
Auto

Come trainare un caravan

Il caravan è sempre stato per tutti gli automobilisti e appassionati vari, uno dei mezzi di trasporto più comodi e confortevoli del mondo. Infatti esso vi permette, soprattutto dopo un viaggio lungo e stancante, di poter sostare nelle apposite aree...
Altri Veicoli

10 regole per evitare multe in bicicletta

Spesso andare in bicicletta è sicuramente comodo, perché si ha non solo possibilità di camminare senza sprecare benzina, ma si ha anche la possibilità di non inquinare l'ambiente. In realtà anche i ciclisti possono però prendere delle multe salate...
Auto

Come riavviare un’auto in panne

Guidare la propria macchina è sempre un piacere, ma alle volte pero' possono capitare dei piccoli incidenti, non gravi, ma piuttosto fastidiosi, che ci impediscono di goderci il viaggio in maniera ottimale. Come per esempio ritrovarsi con la macchina...
Sicurezza

Come fermarsi con l'auto

A tutti puó capitare di doversi fermare, improvvisamente, in automobile nel bel mezzo di una strada. La causa può essere la più svariata possibile, dall'incidente stradale, da un'avaria, dal carburante esaurito o da un brusco malessere. In ogni caso,...
Altri Veicoli

Il telaio sui trattori: i vantaggi

Il trattore è un mezzo agricolo utilizzato in agricoltura per trainare rimorchi o agganciare delle speciali attrezzature per eseguire i lavori agricoli. È una macchina agricola motrice e semovente, con una meccanica adatta all'agraria agraria, Serve...
Manutenzione

Come fare partire la nostra auto se la batteria è scarica

La batteria è uno degli elementi dell'auto a cui prestare particolare attenzione. Infatti, nel caso in cui dovesse scaricarsi, la regolare messa in moto del veicolo non sarebbe possibile. I sintomi di una vettura con la batteria scarica sono facilmente...