I 10 comportamenti pericolosi più diffusi alla guida

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Un giorno i posteri guarderanno con stupore alla noncuranza con cui oggi ci mettiamo alla guida. Spesso ci si dimentica che l'automobile non è un videogame dove dare sfoggio delle proprie abilità da supereroe, né un salotto per animate discussioni. È semplicemente un mezzo di trasporto, che, a causa di comportamenti sbagliati, può trasformarsi in un'arma letale. Diamo uno sguardo insieme a questa guida ragionata sui 10 comportamenti pericolosi più diffusi al volante.

211

Guidare distrattamente

È un comportamento estremamente pericoloso. Distogliere l'attenzione dalla strada, anche soltanto per pochi istanti, può provocare l'irreparabile. Ad una velocità di 50 km/h, in un secondo si percorrono 14 metri, ai quali vanno aggiunti quelli dovuti al tempo di reazione e allo spazio di frenata, per un totale di 25 metri. Mentre siamo al volante quindi non sono concesse distrazioni.

311

Eccedere con la velocità

La velocità eccessiva rimane da anni in testa ai comportamenti che causano incidenti stradali mortali. Infatti un aumento della velocità media è direttamente correlato ad una maggiore probabilità di provocare incidenti stradali. Nel caso di investimento di un pedone, una velocità pari a 45 km/h ne causa la morte nel 50% dei casi. Per tale motivo nelle aree residenziali il limite di velocità viene posto pari a 30 km/h, velocità che permette al 90% dei pedoni investiti di salvarsi.

Continua la lettura
411

Non rispettare la distanza di sicurezza

Il mancato rispetto della distanza di sicurezza provoca circa il 10% degli incidenti stradali. Bisogna ricordare che la distanza dovrà crescere all'aumentare della velocità di marcia. La distanza dovrà essere tale da garantire l'arresto tempestivo evitando collisioni con i veicoli che precedono.

511

Viaggiare in condizioni di affaticamento

Di notte il tasso di mortalità è 5 volte superiore a quello diurno. La causa è da ricercare nel così detto "colpo di sonno", improvviso e difficilmente prevedibile e che spesso non lascia scampo. Quando si avverte un senso di stanchezza è necessario fermarsi e riposare prima di riprendere la guida.

611

Guidare sotto l'effetto di alcol o sostanze stupefacenti

È noto che assumere stupefacenti e alcol costituisca un comportamento non compatibile con la guida. Meno noto però è il fatto che anche modeste quantità di alcol possono ridurre notevolmente i tempi di reazione. Ben il 30% degli incidenti sono provocati da individui che avevano assunto alcolici.

711

Non allacciare le cinture di sicurezza

In caso di incidente stradale, è frequente che i passeggeri (soprattutto quelli seduti nei sedili posteriori) vengano sbalzati fuori dall'abitacolo. La causa è proprio da ricercarsi nel fatto che chi è seduto nei sedili posteriori spesso non allaccia le cinture di sicurezza.

811

Utilizzare il cellulare

È ormai provato che rispondere al telefono o controllare i messaggi su Whatsapp (così come accendere una sigaretta o mangiare alla guida) comporti un abbassamento dell'attenzione tale da costituire un serio pericolo per sé e per gli altri. Qualora sia necessario telefonare o rispondere a un messaggio, è bene sempre fermarsi.

911

Non rispettare le precedenze

Anche la mancata precedenza costituisce una delle cause principali di incidenti stradali. Occorre sempre porre particolare attenzione al momento dell'immissione in una strada o in una rotonda.
Da non sottovalutare anche l'incrocio con semaforo: il passaggio con il rosso è infatti un comportamento estremamente pericoloso, causa di numerosi incidenti.

1011

Non controllare le condizioni degli pneumatici

Quando il battistrada non è efficiente, gli spazi di frenata aumentano. E in caso di pioggia o ghiaccio la situazione peggiora ulteriormente. Si ricorda che, per legge, il battistrada deve avere uno spessore minimo di 1,6 mm. Ma tale valore è da considerare solo un valore limite, che non è in grado di assicurare prestazioni ottimali, soprattutto sul bagnato.

1111

Procedere ad una velocità eccessivamente ridotta

Anche se meno frequentemente del caso opposto, le statistiche riportano che, in alcuni casi, anche una guida troppo rilassata può diventare causa di incidenti stradali. È bene quindi non costituire un intralcio al traffico con la propria andatura, sempre nel rispetto dei limiti di velocità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

La circolazione nelle rotatorie: comportamenti

Le rotatorie all'interno del codice stradale sono state introdotte in sostituzione degli incroci con presenza di un semaforo. Esse favoriscono uno snellimento del traffico e una circolazione più scorrevole, con un tempo di attesa ridotto grazie all'assenza...
Sicurezza

Come ridurre il rischio di incidenti stradali

Al giorno d'oggi, i morti sulla strada per incidenti stradali di vario tipo, sono una realtà molto attuale. Spericolatezza, poco rispetto delle norme del codice della strada, incoscienza: basta davvero pochissimo per rovinarsi la vita, e per rovinarla...
Sicurezza

Errori da evitare durante la guida in autostrada

L'euforia della partenza per un viaggio di piacere, non deve farci perdere di vista l'assoluta importanza di guidare con prudenza. Quando ci mettiamo al volante, non solo per tratti lunghi, dobbiamo essere coscienti dei rischi e quindi è importante evitare...
Sicurezza

Cosa non fare mai mentre guidi

Quando si guida un'automobile, è indispensabile prestare parecchia attenzione non solo alla strada, ma anche a determinati piccoli accorgimenti che possono davvero essere pericolosi mentre si guida il proprio veicolo. Guidare un'automobile, dev'essere...
Sicurezza

I principali pericoli dei veicoli a due ruote

Per quanto affascinanti siano, i veicoli a due ruote comportano dei pericoli. Certo, sono anche molto pratici e veloci. Con i veicoli a due ruote ci si può incanalare anche in stretti spazi del traffico automobilistico. E posseggono il grosso vantaggio...
Moto

Come risparmiare con l'assicurazione dello scooter

Le polizze assicurative servono per tutelare la persona che la fa oppure terze persone. Le assicurazioni normalmente si fanno per avere un rimborso in caso di furto, incendio e incidenti con altrimenti mezzi, qualora si trattasse di assicurazioni riguardanti...
Patente

Come imparare i segnali stradali

La conoscenza del codice della strada e dei cartelli stradali è di fondamentale importanza sia per chi guida un qualsiasi veicolo, sia per i pedoni, perché consente di sapersi destreggiare nel traffico di qualsiasi città o paese. Inoltre, la conoscenza...
Sicurezza

Come ricostruire la dinamica di un incidente stradale

In questa guida vi parlerò di come ricostruire la dinamica di un incidente stradale. Oramai sulle nostre strade si verificano ogni giorno sempre più incidenti dovuti a molte cause, come lo stato di ebbrezza o la semplice distrazione. Questo può causare...