Le caratteristiche e le tipologie del Pick-up

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I congegni elettrici ed elettronici, nel campo della musica, hanno reso senz'altro i suoni più attraenti. Il pick-up è uno di questi. Ossia una struttura elettrica capace di cambiare le tipiche vibrazioni di uno strumento a corde. Il pick-up riesce infatti a trasformarle in impulsi elettrici. Come nel caso della chitarra elettrica o del basso elettrico. Esistono varie tipologie del pick-up. Eccole nei seguenti passi, insieme alla descrizione delle sue caratteristiche.

27

Caratteristiche

Il Pick-up possiede determinate caratteristiche, dipendenti essenzialmente da due fattori. Ossia dal materiale costituente i poli e dalle peculiarità della bobina. La sezione del filo di quest'ultima può determinare infatti diversi tipi di suono. Se il filo è molto sottile produrrà un suono altrettanto fine. Crescendo la sezione, si ottiene invece un suono più consistente. Anche l'altezza dei magneti determina dei suoni differenti. Via via che l'altezza aumenta, si ottiene un effetto acustico più aperto. Ciò accade perché aumenta anche la larghezza dell'avvolgimento delle spire. Spesso infatti le spire si immergono nella cera affinché il Pick-up si possa isolare. Evitando così di contaminarsi con i rumori esterni, diversi dalle vibrazioni delle corde. I poli del Pick-up si costituiscono da un particolare materiale: l'Alnico. Si tratta di una lega di diversi metalli. Precisamente nichel, alluminio, cobalto e ferro, con tracce di titanio e rame. Questa lega possiede un'elevata capacità anticorrosiva e antiurto. La capacità di attrarre del magnete, conferita dall'Alnico, permette la riproduzione e la variazione del suono. E assicura una lunghissima durata al Pick-up. L'Alnico si presenta in diversi tipi. Per il Pick-up si utilizza in genere l'Alnico del tipo 2-3-4 e 5.

37

Tipologie di Pick-up

Oltre alla determinazione delle caratteristiche, si possono distinguere diverse tipologie di Pick-up. Esiste infatti il tipo magnetico, attivo, passivo, piezoelettrico e ottico. Quest'ultimo funziona con lo stesso sistema del mouse ottico. Per cui non subisce alcuna interferenza elettromagnetica. Sia proveniente da cavi elettrici di alimentazione, che originata da amplificatori.

Continua la lettura
47

Magnetico

Fra le tipologie di Pick-up, quella magnetica è la più comune. In questo caso il Pick-up si compone di uno o più magneti formati da una spirale di fili di rame avvolti. Generando così un piccolo campo magnetico. Una volta alterato, questo campo permette alle vibrazioni delle corde di indurre corrente elettrica. L'amplificatore è così in grado di trasformarle in suoni. A loro volta i Pick-up magnetici si distinguono in "single coil" e "humburger". Sono entrambi Pick-up per chitarra, dei quali i primi sono i più semplici, dal suono nitido. Mentre gli humburger originano un suono più corposo ed annullano i ronzii.

57

Attivo

Il Pick-up attivo necessita di una fonte energetica, come quella di una batteria. Con la differenza di potenziale prodotta, che può raggiungere anche 1 V, si genera un'interferenza. Infatti le corde di metallo della chitarra, dopo questa azione, provocano una leggera corrente elettrica nell'avvolgimento delle spire.

67

Passivo

Nelle tipologie di genere passivo, il Pick-up non richiede l'aggiunta di alimentazione. Si compone difatti essenzialmente di diversi nuclei in materiale magnetico. Ognuno di essi si pone in corrispondenza di ogni corda. Infine intorno ai nuclei si avvolgono le spire del filo conduttore.

77

Piezoelettrico

Le tipologie di Pick-up piezoelettrici si definiscono tali in quanto costituiti da questo materiale. Rilevano le modifiche di pressione delle corde e le trasformano in fragili impulsi elettrici. Si usano sui contrabbassi e su chitarre acustiche elettrificate. Fra le tipologie di Pick-up, anche questa non subisce alcuna interferenza elettromagnetica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Veicoli

Veicoli commerciali: tipologie

Quando bisogna acquistare un veicolo commerciale, è una scelta che va ponderata attentamente, perché non si tratta di un comune autoveicolo ma ci sono tanti fattori da tenere in considerazione. La prima cosa da cui partire per compiere la scelta migliore,...
Altri Veicoli

Modelli e caratteristiche dei veicoli commerciali

I veicoli commerciali sono tipologie di veicoli adatti al trasporto sia di merci che di passeggeri. Fanno parte della categoria imprenditoriale e possono essere autobus di linea o da turismo, autocarri, furgoni o taxi. Per ogni insieme di veicoli vi è...
Manutenzione

Come cambiare la cinghia di distribuzione della Fiat Multipla

La sostituzione della cinghia di distribuzione richiede l'intervento di un professionista esperto, tuttavia con i giusti accorgimenti è possibile eseguire personalmente tale operazione. Basterà infatti conoscere l'esatta procedura per riuscire a cambiare...
Manutenzione

Come migliorare l'insonorizzazione in auto

Insonorizzare la propria auto che col tempo comincia a “gridare” troppo forte, non è una cosa complicata. Esistono moltissimi materiali predisposti per questo scopo di facile reperibilità. Anche se è impossibile isolare completamente la vostra...
Manutenzione

Come lubrificare gli ammortizzatori

Gli ammortizzatori sono dei congegni meccanici aventi il compito di rallentare il movimento di una sospensione oppure di attenuarne l'oscillazione ed il loro utilizzo negli autoveicoli è fondamentale.Talvolta, però, potrebbe capitare di salire in macchina...
Manutenzione

Manutenzione: Come riparare le molle della Frizione dell'auto

Chi possiede un'automobile sa bene che essa necessita di numerose cure ed attenzioni per poter funzionare correttamente e garantire la massima sicurezza in strada. Pertanto è necessario di frequente effettuare degli interventi di manutenzione. Nella...
Manutenzione

Come scegliere gli attrezzi speciali per alcuni interventi sull'auto

La manutenzione dell'auto richiede un minimo di conoscenza tecnica e l'impiego di attrezzature specifiche. Non di rado, quando la nostra vettura presenta delle anomalie, crediamo che l'unico modo per risolvere la problematica nel minor tempo possibile,...
Manutenzione

Come cambiare il parabrezza di una Nissan Micra

Nissan Micra è un'auto pratica, elegante e adatta per ogni tipo di percorso, soprattutto quello cittadino. Il suo parabrezza è ampio e consente a chi la guida il massimo del comfort e della visibilità. Ecco perché è sempre necessario avere a disposizione...